Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Teatro Romano e Terme

Volterra / Italia
Vota Teatro Romano e Terme!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
L’area archeologica di Vallebuona sorge appena fuori dalle mura cittadine ed è formata dai resti di due importanti edifici d’epoca romana, ben conservati: un teatro di età augustea e le terme. Le due strutture, non coeve, sono molto ben conservate.
Il Teatro fu fatto edificare in età augustea dalla famiglia Caecina, sul tipo degli odeon greci, cioè sfruttando il declivio del colle. Vi si accedeva dalla zona del foro (Chiesa di San Michele “in loco a foro”) attraverso sistemi scalari, oggi non più visibili per il persistere delle mura medievali sul muro perimetrale della summa cavea. Dell'antico teatro si conservano tuttora la «ima cavea» con dieci filati di sedili e la «media cavea» con nove, mentre non è rimasta traccia della «summa cavea». Dall'ingresso, scendendo per la scalinata, si raggiungeva la galleria coperta, di cui ancor oggi si vedono i ruderi. Dalla galleria il pubblico poteva scendere agli ordini inferiori della media e ima cavea. L'orchestra si apriva ai piedi della gradinata ed era pavimentata in marmo: dietro all'orchestra era la «scena».
Alle spalle del Teatro gli scavi hanno restituito i resti delle Terme, erette nel II o III secolo d.C. Oggi è intuibile la struttura dell'edificio, di cui sono stati riportati alla luce la sala absidata con pavimento o mosaico, che funzionava da vestibolo, e gli annessi locali per il bagno.
Condividi "Teatro Romano e Terme" su facebook o altri social media!