Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Palazzo Santoro

Viterbo / Italia
Vota Palazzo Santoro!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Sito in Piazza Verdi, il palazzo fu costruito intorno al 1466 dal cardinal Niccolò Fortiguerra che “restaurò ed abbellì la residenza dei governatori del Patrimonio presso la Chiesa di San Sisto”. Successivamente passò in proprietà al cardinale viterbese Fazio Santoro che essendo stato precettore di papa Giulio II della Rovere ne fu colmato di “proficui benefici”.
Il Palazzo era splendido e ricco di ornati. Scrisse Andrea Scriattoli che: “la parte del fabbricato a cui si accede dal largo del Campo Boio, ha i soffitti delle camere tutti vivacemente decorati a colori [...] Gli altri soffitti hanno ben conservati i motivi ornamentali che in buona parte ancora si veggono avvolgere fra le loro volute gli stemmi dei Gatti e dei Santoro e insieme al bel camino scolpito che si ammira in uno dei saloni, ci danno una qualche idea di quel che deve esser stata una casa signorile del cinquecento”.
In effetti, l’edificio è un misto di militare e di civile abbastanza caratteristico. Attualmente è sede della Biblioteca degli Ardenti.
Condividi "Palazzo Santoro" su facebook o altri social media!