Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Cinta Muraria

Viterbo / Italia
Vota Cinta Muraria!
attualmente: 05.00/10 su 4 voti
Il centro storico di Viterbo è delimitato dalla possente Cinta Muraria, eretta tra l’XI e il XII secolo a scopo difensivo. Lungo quasi 5 chilometri, questo austero anello di mura in peperino, caratteristica pietra locale di color grigio, ha contribuito nel tempo a salvaguardare la parte più antica della città, nonché le sue bellezze architettoniche ed artistiche.
Nonostante i numerosi restauri ed interventi di manutenzione subiti attraverso i secoli, il tracciato della Cinta Muraria è rimasto sostanzialmente quello originario. Il primo tratto fu innalzato dal 1095, in concomitanza con la nascita di una struttura organizzativa di tipo comunale, ed assunse il suo aspetto definitivo nel 1268. Gli aspetti più caratterizzanti sono la presenza, ancora oggi, di numerose torri e porte.
Le torri che sorgono a ridosso della cinta muraria sono state costruite per la maggior parte nel XIII secolo, anche se nel corso dei secoli ne sono state costruite altre, molte sono state abbattute e successivamente ricostruite. E' impossibile ricostruire il numero esatto delle torri, ma sicuramente erano più di cento, poiché ogni singolo palazzo ne possedeva più di una ed erano messe a difesa non solo dei palazzi ma anche di alcuni punti strategici della città. Delle porte, diremo in una scheda apposita.
Il complesso murario è il risultato di più fasi costruttive legate alla storia della città, dalla fondazione al periodo di maggior splendore, fino al declino dai primi anni del XIV secolo, quando i Pontefici lasciarono Viterbo ed il Lazio per rifugiarsi ad Avignone. Pur nell’evoluzione delle tecniche costruttive, rimase costante l’impiego di determinati materiali, di cui cambiarono solo le pezzature e le modalità di posa: i più utilizzati, tutti facilmente reperibili nella zona del viterbese, erano il peperino ed il tufo legati con un impasto di calce e pozzolana.
Condividi "Cinta Muraria" su facebook o altri social media!