Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Giovanni in Zoccoli

Viterbo / Italia
Vota Chiesa di San Giovanni in Zoccoli!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti

Situata tra Via Mazzini e Piazza Dante, la Chiesa di San Giovanni evangelista, detta in Zoccoli, è fra le più interessanti di Viterbo, soprattutto perché è una testimonianza fedele dell’architettura del secolo XI. Diciamo fedele perché l’edificio, in modo davvero singolare, ha attraversato nove secoli di vita senza riportare guasti di sorta, in una città, più volte assediata e in cui le lotte intestine hanno furoreggiato a lungo.
È un tempio serio, austero, tutto in pietra, senza ornati, senza pitture, senza ornamenti di sorta. Esso richiama essenzialmente alla devozione, alla meditazione ed alla preghiera. Il prospetto si caratterizza per due archi a sesto ribassato, con funzione di contrafforte, che uniscono la chiesa ad una torre. Il rosone in alto, del XIII secolo, riporta i simboli degli Evangelisti, tra cui l'aquila che identifica San Giovanni.
L’interno si compone di tre navate ed è coperto da un tetto a scheletro. Le colonne, che sostengono gli archi, sono formate da cilindri di peperino, sovrapposti gli uni agli altri e terminanti con capitelli. Il presbiterio, rialzato da gradini, termina in un'abside tripartita. Un altare è sormontato da una specie di piramide, e sorretto da quattro colonne. A destra e a sinistra vi sono due altari minori, uno dei quali è antico, l'altro moderno, ma modellato sull'antico, consistente in un cubo di pietra, scolpito con bassorilievi nella parte anteriore. È una forma così primitiva di altare, da ricordare le antiche are, consistenti il più delle volte in un enorme sasso appena dirozzato. Dietro i tre altari vedono le tre nicchie degli absidi.
Tra i dipinti spicca quello su tavola, eseguito dal Balletta (XV secolo), che rappresenta la Vergine in trono col Bambino e Santi.

Condividi "Chiesa di San Giovanni in Zoccoli" su facebook o altri social media!