Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Palazzo Civena Trissino

Vicenza / Italia
Vota Palazzo Civena Trissino!
attualmente: 08.00/10 su 3 voti
Palazzo Civena Trissino è opera giovanile del Palladio. La costruzione ebbe inizio nel 1540 e fu completata in pochissimi anni. Committenti furono Giangiorgio Civena e fratelli, che proprio in quell’anno avevano acquisito l’area. Ampliato ed ingrandito nei primi anni dell’Ottocento, l’edificio fu gravemente danneggiato dalle bombe nel 1944, e successivamente ricostruito, con profonde modificazioni della parte interna. Oggi ospita la Casa di Cura “Eretenia”.
Il Palazzo volge la facciata al fiume Retrone, all’altezza del romano Ponte Furo e a poca distanza dal pure romano Teatro Berga. Forse reminiscenza del soggiorno a Roma di Andrea Palladio, la facciata di Palazzo Civena rimanda a quella del romano Palazzo Caprini - costruito dal Bramante - e si caratterizza per la scansione creata dai cinque archi inferiori, dalle lesene e dalle finestre a capitello del piano nobile. Appare peraltro evidente, come nota il Cevese, che “Palazzo Civena, pur composto con garbo ed eleganza, non ha il mordente e la carica plastica dell'opera bramantesca, né le caratteristiche delle successive concezioni dello stesso Palladio”.
Condividi "Palazzo Civena Trissino" su facebook o altri social media!