Login / Registrazione
Domenica 11 Dicembre 2016, San Damaso I
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria in Araceli

Vicenza / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria in Araceli!
attualmente: 08.33/10 su 6 voti
Situata nel borgo di Santa Lucia, a ridosso del Parco Querini, la chiesa di Santa Maria in Araceli è tra i più significativi esempi di architettura barocca nel Veneto. Essa fu costruita nel 1675 da Carlo Borella (il costruttore della Basilica di Monte Berico), su disegno dell’architetto modenese Guarino Guarini, il frate teatino che progettò la Cappella della Sacra Sindone e la Chiesa di San Lorenzo a Torino.
La facciata, movimentato dalla successione delle colonne e delle lesene, maschera parzialmente il blocco cubico della chiesa, su cui si erge la cupola nascosta da un tamburo circolare sovrastato da una balaustrata.
Più che all'esterno, l'originalità del progetto guariniano si coglie all'interno, nella planimetria del complesso: su una pianta rettangolare è inscritta una doppia ellisse: fra il perimetro esterno e quello interno, formato dagli archi che sostengono il tamburo, si crea un anello che genera quattro ambulacri, nei quali sono situati i tre altari tardo barocchi. L’altar maggiore, opera del 1696 di Tommaso Bezzi, esibisce l'originaria pala di Marco Liberi Predizione ad Augusto della Sibilla Tiburtina: la Vergine concepirà un figlio. Le statue degli angeli sono di Orazio Marinali. Gli altri due altari (del 1732 quello di destra, e del 1728 quello di sinistra) contenevano rispettivamente la tela di G.B. Tiepolo (L'Immacolata) e di Gianbattista Piazzetta (Estasi di San Francesco), entrambe conservate al Museo Civico.
Condividi "Chiesa di Santa Maria in Araceli" su facebook o altri social media!