Login / Registrazione
Domenica 4 Dicembre 2016, San Giovanni Damasceno
follow us! @travelitalia

Abbazia di Sant'Agostino

Vicenza / Italia
Vota Abbazia di Sant'Agostino!
attualmente: 07.14/10 su 14 voti
La chiesa di Sant'Agostino è in stile romanico e sorge nella frazione omonima, ora inglobata nella periferia urbana di Vicenza. L’edificio ricorda che qui sorgeva un’abbazia - con chiesa, convento e chiostro - che ebbe vita movimentata. Su edifici preesistenti, l’abbazia fu costruita dai Francescani fra il 1322 e il 1357, e - alla fine del secolo - fu oggetto di contesa fra l’ordine di San Giovanni di Gerusalemme e la curia vescovile di Vicenza. Nel Quattrocento il complesso fu assegnato ai Canonici di San Giorgio in Alga, guidati da Lorenzo Giustiniani, che poi divenne patriarca di Venezia e quindi santo. Con la soppressione del monastero - avvenuta nel 1668 - il complesso cadde in rovina. Il convento ebbe un crollo nel corso dell’Ottocento e la chiesa fu chiusa nel 1899. Dopo un primo restauro - iniziato nei primi anni del Novecento, ma terminato negli anni ’40 - la chiesa fu riaperta al culto; il chiostro venne realizzato poco dopo, con l'utilizzo delle colonne settecentesche del coro abbattuto durante i precedenti restauri. All’esterno, notevole è il campanile
L'interno, a navata unica con copertura a capanna, contiene un notevole patrimonio storico-artistico costituito - tra l’altro - da una serie d’affreschi che si rifanno alla scuola di Tommaso da Modena; da un polittico del 1404 di Battista da Vicenza, Madonna in trono col Bambino e Santi; da un grande affresco trecentesco che raffigura San Cristoforo; e da un crocefisso in legno del primo Quattrocento dinnanzi al quale si vuole pregasse il Giustiniani.
Condividi "Abbazia di Sant'Agostino" su facebook o altri social media!