Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Ponte Pietra

Verona / Italia
Vota Ponte Pietra!
attualmente: 08.80/10 su 20 voti
Cenni storici. Il Ponte Pietra si trova in uno dei punti anche panoramicamente più suggestivi di Verona. Nonostante le traversie e i rifacimenti subiti, esso resta uno dei massimi monumenti della Verona romana. E’ lecito far risalire a prima del 89 a.C. – anno in cui Verona divenne colonia latina – un primo manufatto costruito a cavallo dell’Adige, fra la riva destra e la riva sinistra.Un primo ponte, forse in legno, può essere stato costruito in questo sito dopo la costruzione della Via Postumia, tracciata da Genova ad Aquileia, nel 148 a.C. Per le piene dell’Adige, o per mano dell’uomo, il ponte crollò nel 1007, nel 1153, nel 1232, nel 1239. Nel 1503 il ponte fu ricostruito in pietra, ma crollò e fu rifatto in legno. Nel 1508 il Consiglio della città chiese all'architetto Fra’ Giocondo di sovrintendere alla costruzione del ponte romano. Il 25 aprile del 1945 il ponte minato dai Tedeschi in ritirata, fu fatto saltare: rimase in piedi solo il primo arco a destra.Nel 1957 fu posta la prima pietra per la ricostruzione delle arcate distrutte e finalmente, il 7 marzo 1959, fu inaugurato il ponte, a coronamento di una fedelissima ricostruzione.

Architettura ed arte. Il ponte fatto saltare dai Tedeschi era a cinque archi di luce differente: romani e in pietra i due verso la riva sinistra dell’Adige: degli altri tre, il più vicino alla riva destra, era ancora quello del 1298, mentre glia altri due erano stati ricostruiti nel 1520. Nella parte romana vi erano aperture simili a finestre allungate. Un foro rotondo stava sopra la terza pila, nel mezzo del ponte. Il ponte della Pietra si può considerare un palinsesto di manufatti d’epoche diverse.
Fonte: Notiziario BPV numero 2 anno 1992, Simeoni

Condividi "Ponte Pietra" su facebook o altri social media!