Login / Registrazione
Domenica 25 Giugno 2017, San Guglielmo da Vercelli o di Montevergine

Lorenzo Comendù

Iniziato all'arte dal Falcieri a Verona fu poi a Venezia, a Bologna, e infine a Parma presso il Monti, celebre pittore di battaglie, del quale divenne il miglior seguace. Trasferitosi a Milano, dove fissò la sua residenza, ebbe grande notorietà.

Dipinse per il Principe Eugenio di Savoia un grande quadro: L'Assedio di Torino, e per Re Luigi XIV di Francia, un altro grande quadro : La battaglia di Suzzara.

Nei suoi lavori, per la parte paesaggio, ebbe a collaboratore un altro chiaro pittore veronese: Pietro Cignaroli.
Condividi "Lorenzo Comendù" su facebook o altri social media!