Login / Registrazione
Martedì 27 Giugno 2017, San Cirillo di Alessandria

Guglielmo Bevilaqua I

Diede ospitalità a Dante quando venne esule a Verona e lo presentò alla Corte degli Scaligeri. Eresse il castello a sinistra dell'Adige, detto dei Bevilacqua, e vi costruì una chiesa dedicata a Sant'Antonio. Restaurò e beneficò la chiesa di S. Teuteria.

Ambasciatore dello Scaligero, morì a Parma nel 1335, ma fu sepolto in S. Teuteria.
Condividi "Guglielmo Bevilaqua I" su facebook o altri social media!