Login / Registrazione
Venerdì 9 Dicembre 2016, San Siro
follow us! @travelitalia

Giovanni Caliari

Figlio di Paolo e di Rosa Albarelli (famiglia che possedeva una cospicua galleria). Allievo del padre. Precocissimo, a vent’anni era ascritto all'Accademia Cignaroli, col grado di professore; fu quindi custode e conservatore dell'Istituto.

Godette molta stima per il suo valore professionale e per la bontà dell'animo. Molto dipinse per le chiese ispirandosi ai maestri del '500. Un soggetto ripetuto moltissime volte è il Sacro Cuore di Gesù.

Notevoli tra le sue opere: in Sant'Eufemia: Madonna della Cintura (IV alt. a destra); in San Nazaro: Madonna e Monaci (V alt. a destra); in San Pietro Martire: Sant'Apollonia; in San Pietro Incarnario: I Santi Bovo e Luigi (altare Del Bovo); in SS. Trinità: Sacro Cuore.

Un marmo, in Santa Maria della Scala, ne ricorda le virtù nobilmente espresse in parole dell'Aleardi.

BIBLIOGRAFIA: Trecca.
Condividi "Giovanni Caliari" su facebook o altri social media!