Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Fabrizio Cartolari

Della nobile famiglia veronese. Dedicò con viva passione i suoi giovani anni alla pittura, che poi abbandonò quando gli sopravvenne il carico degli affari domestici. Apprese l'arte da Carlo Salis e produsse molte opere, talune delle quali emigrarono all'estero. Fu soprattutto abile copiatore delle tele dei grandi maestri.

La famiglia conserva tuttora una sua copia della Madonna del Correggio. Nella chiesa di Sant'Eufemia esiste un suo dipinto su pietra di paragone (alt. di San Tomaso), con L'Arcivescovo Tomaso da Villanova. Nella chiesa di Trezzolano, una pala col Martirio di Sant'Andrea.

Fabrizio Cartolari fu presidente dell'Accademia di pittura. Suo fratello Bartolomeo pure allievo del Salis, si dilettò di pittura.

BIBLIOGRAFIA: Zannandreis; Da Persico; Simeoni.
Condividi "Fabrizio Cartolari" su facebook o altri social media!