Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Casa Goldoni (Ca' Centanni)

Venezia / Italia
Vota Casa Goldoni (Ca' Centanni)!
attualmente: 07.00/10 su 8 voti
Scrisse Carlo Goldoni: “Io sono nato a Venezia, nel 1707, in una grande e bella casa, situata tra il ponte dei Nomboli e quello della Donna onesta, all’angolo della calle di Ca’ Centanni, nella parrocchia di San Tomà”. Costruito nel XV secolo, l’edificio è in stile gotico-veneziano. La facciata che dà sul canale è a trittico con quadrifora; mentre l’ingresso da calle dei Nomboli presenta una scala esterna a due rampe, con parapetto formato da colonnine in pietra d’Istria.
Dopo essere stata proprietà dei Rizzo e dei Centanni, la casa fu affittata dai Goldoni alla fine del Seicento, e i Goldoni vi rimasero fino al 1719. Nel 1931 la casa fu donata al Comune di Venezia, che provvide al restauro e la destinò a museo goldoniano. Nel 1953 Ca’ Centanni fu aperta al pubblico. Ora, nella sua parte museale, essa si presenta come un luogo magico e teatrale; le sale sono dotate di grandi schermi a scomparsa in cui vengono proiettate le opere goldoniane. Sono qui raccolti anche alcuni documenti goldoniano: il manoscritto del "Giustino"; esemplari delle principali edizioni e traduzioni settecentesche delle sue opere; i ritratti del Longhi e del Piazzetta e alcune medaglie commemorative. Costumi di scena, locandine, manifesti, programmi, biglietti, copioni e diverse edizioni d’opere teatrali costituiscono una ricca documentazione sul teatro Veneto. Ad essi si è aggiunto il celebre teatrino di marionette proveniente da Ca' Grimani ai Servi.
Condividi "Casa Goldoni (Ca' Centanni)" su facebook o altri social media!