Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Villa Menafoglio-Litta-Panza

Varese / Italia
Vota Villa Menafoglio-Litta-Panza!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
La Villa è un edificio barocco che sorge in Piazza Litta e sviluppa la propria struttura a U verso il pendio collinare e verso l'esteso parco circostante, tipici della Castellanza di Biumo.
La singolare soluzione planimetrica adottata dal committente, il marchese Paolo Antonio Menafoglio, rivela un desiderio di tranquilla intimità, e presenta il cortile interno e non rivolto verso gli spazi pubblici, come voleva la tradizione del tempo. Il primo nucleo della casa nobile risale alla fine del 1600, ed era circondato da un giardino alla francese, sostituito nel corso del 1800 da un parco all'inglese, e più tardi da un giardino all’italiana. Attorno alla Villa furono create vaste zone verdi e luoghi di fascino come il piccolo lago, la grotta e la collina del tempietto. Nel 1823 la Villa fu acquistata dai Litta che la ampliarono con l'elegante salone neoclassico, le scuderie e la limonaia. Dodici anni più tardi l'edificio e il parco circostante furono ceduti alla famiglia Panza di Biumo che ne detenne il possesso fino al 1996, quando Giuseppe Panza, appassionato collezionista d'arte americana contemporanea, decise di donare al FAI, il Fondo per l'Ambiente Italiano, l'intero complesso con gli arredi storici e alcuni elementi della sua collezione personale: 21 pezzi di arte precolombiana e più di cento di arte contemporanea. Le opere sono ora esposte all'interno dell'antica dimora, e costituiscono la celebre Collezione d'Arte Contemporanea di Villa Panza.
Condividi "Villa Menafoglio-Litta-Panza" su facebook o altri social media!