Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
follow us! @travelitalia

Villa Cicogna-Mozzoni

Varese / Italia
Vota Villa Cicogna-Mozzoni!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Villa Cicogna-Mozzoni di Bisuschio in Valceresio, provincia di Varese, è un complesso architettonico progettato e edificato nel Rinascimento. Di quest’epoca la Villa riflette e magnifica il genio, con un’architettura fatta di spazi interni ed esterni che si compenetrano e si fondono in un insieme dal disegno chiaro, nitido e arioso.
Il primo corpo di fabbrica, adibito a casino di caccia, fu edificato prima del 1440; il secondo fu eretto dopo il 1530. Il complesso divenne così una vera e propria villa di delizie, circondata da giardini su più livelli. Nel casino di caccia, i Mozzoni solevano ricevere ospiti dell'alta società milanese che si confrontavano nell'antica arte venatoria: in quel tempo la Valceresio era una meta privilegiata per la caccia all’orso bruno e al cinghiale.
Nel 1581 Angela, l’ultima erede dei Mozzoni, va in sposa a Gian Pietro Cicogna, che accetta di unire i due cognomi. Il nuovo ceppo familiare continuò a usare la Villa come luogo di svago e di delizie dove ospitare amici e parenti, andare a caccia e a pesca, e godere delle meraviglie della natura, “sintetizzate” nei meravigliosi giardini. Ancora oggi i discendenti della famiglia Cicogna-Mozzoni si prendono cura di questa dimora. Dal 1957 sono visitabili i giardini e le dodici sale interne, affrescate e arredate con mobili e oggetti di varie epoche. Oggi la Villa è anche sede di concerti, mostre, eventi culturali.
Condividi "Villa Cicogna-Mozzoni" su facebook o altri social media!