Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Torre Campanaria

Varese / Italia
Vota Torre Campanaria!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Svelta nella sua imponenza, e di ammirabili proporzioni, è la Torre Campanaria, detta anche “del Bernascone”, che si alza maestosamente di fianco alla Basilica di San Vittore. Con i suoi quasi ottanta metri di altezza, e la base quadrata di metri 10,85 per lato, la Torre è un notevole monumento architettonico, testimonianza esemplare del tardo manierismo imposto nella diocesi milanese dai Borromei.
I lavori di costruzione cominciarono nel 1617 e - dopo una lunga sosta - ripresero nel 1688, su disegno dell'architetto Giuseppe Bernasconi, e procedettero fino alla base dell'aguglia Nel 1773, il grandioso campanile fu ultimato, con l’innalzamento dell'aguglia, su disegno dei pittori Giulio e Giuseppe Baroffio, che vollero riformare questa parte, portandola a maggiore altezza di quella del primitivo disegno del Bernasconi.
Nel campanile si sale per una comoda scala di pietra, che ha 230 gradini, e reca allo spazioso piano delle campane, che sono otto: la maggiore di esse ha un diametro di 178 centimetri e venne fusa nel 1825 nella officina Bizzozero. Per altra facile scala si ascende nell'ampia sala che vi sta sopra; da qui si esce sul largo terrazzo, decoro massimo del campanile, che offre un panorama stupendo e variegato. Il Iato esterno del Campanile verso il sud, conserva le tracce di molte palle di cannone: sono quelle fatte sparar dal generale austriaco Urban, nel 1859, per “punire” la Torre di aver suonato a festa i suoi bronzi, quando in Varese entravano, vittoriosi e liberatori, i Garibaldini.
Condividi "Torre Campanaria" su facebook o altri social media!