Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Chiesa di Sant'Antonio

Varese / Italia
Vota Chiesa di Sant'Antonio!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Simbolo di Varese, la Chiesa di Sant’Antonio prospetta sull’antica Piazza della Motta, in cima al colle Mirabello. Sant’Antonio è una delle più importanti chiese della città, perché da sempre rappresenta un punto d’incontro. L’edificio fu costruito a partire dal 1593 su progetto di Giuseppe Bernasconi, ma conserva ancora i segni del nucleo più antico, forse un piccolo oratorio, che risale a prima del Cinquecento: in particolare, si è conservata una parte della pavimentazione in cotto lombardo, coperta di mattonelle chiare. Sottoposta di recente a un vasto restauro, la Chiesa è stata completamente rinnovata.
Le sobrie linee del prospetto fanno risaltare il motivo della croce latina. L’interno è impreziosito da decorazioni barocchette espresse sulle pareti e sulle volte dal pittore Giuseppe Baroffio, in un grandioso dipinto architettonico realizzato nel 1756. Notevole è poi l’altare, posto dove si apre l’attuale coro, legato alle pareti laterali mediante due portine marmoree, oggi allestite sull’ingresso laterale interno della chiesa: esso è opera di Gabriele Buzzi di Viggiù, che lo realizzò verso il 1780. Dopo il restauro, la Chiesa è diventata più luminosa. La luce, che riesce a raggiungere le volte, fa risplendere il dipinto del Baroffio e i due affreschi, la Gloria di Sant’Antonio e L'esaltazione della croce, dipinti da Giovan Battista Ronchelli.
Condividi "Chiesa di Sant'Antonio" su facebook o altri social media!