Login / Registrazione
Domenica 11 Dicembre 2016, San Damaso I
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Giuseppe

Varese / Italia
Vota Chiesa di San Giuseppe!
attualmente: 08.00/10 su 6 voti
La Chiesa di San Giuseppe, che prospetta sulla Piazza omonima, è nata come Oratorio della Confraternita della Beata Vergine del Gonfalone. La costruzione, iniziata nel 1504, si protrasse per quasi un secolo. La facciata, originaria del 1593, fu rifatta in stile barocco nel 1725, su disegno dell’architetto varesino Giovanni Antonio Speroni. Il campanile fu completato nel 1609, mentre gli stalli del coro e l’altare furono terminati nel 1617.
La pianta è un’aula rettangolare con abside. É un’aula preziosamente arricchita dal tono caldo, raccolto, in cui risaltano legni magistralmente intagliati nell’iconostasi che separa il coro, sede della Confraternita, dal presbiterio e ori lumeggianti sotto la volta a lacunari entro i quali si muovono graziosi angioletti, (sec. XVII). Autentico scrigno d’arte, la piccola chiesa conserva al suo interno affreschi del varesino Giovanni Battista del Sole nella volta dell’aula e le Storie di Adamo ed Eva di Antonio Rancati (seconda metà del Seicento) nella parete sinistra. Sul lato a sinistra della balaustra è presente un olio intitolato Giuseppe col bambino attribuito alla scuola di Guido Reni. Di scuola lombarda, databili tra il 1650 e il 1653, sono gli affreschi nella volta del presbiterio. Le pareti del coro furono affrescate da Giovan Battista Ronchelli nel Settecento, con le Storie di San Giuseppe. L’Immacolata Concezione nella porzione centrale del coro è attribuita a Giulio Cesare Procaccini. Del Ceranino (1607-1675) è invece la decorazione della volta del coro.
Condividi "Chiesa di San Giuseppe" su facebook o altri social media!