Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Palazzo Passionei Paciotti

Urbino / Italia
Vota Palazzo Passionei Paciotti!
attualmente: 06.00/10 su 2 voti
Il Palazzo Passionei Paciotti si trova in Via Santa Chiara, nei pressi della chiesa bramantesca di San Bernardino. In passato, era detto "il Torriglione", probabilmente dal nome della famiglia che vi abitò per prima. Nel Quattrocento, l’edificio fu di proprietà di Federico da Montefeltro, che lo cedette ai Passionei; nella seconda metà del Cinquecento fu acquistato dai Paciotti.
L’edificio - vasto e ben conservato, forse progettato da Francesco di Giorgio Martini - è una preziosa testimonianza dell'architettura urbinate, seconda solo al Palazzo Ducale, con cui ha molti tratti in comune. Ai due edifici pare abbiano lavorato le stesse maestranze, ma, al di là di questo, somiglianze indicative si notano nelle cosiddette finestre a valle e - soprattutto - nel cortiletto pensile, che richiama quello costruito dal Laurana. Notevole il gran portale d’ingresso, che risale al Cinquecento. La sobrietà dell’esterno non lascia immaginare le bellezze architettoniche e artistiche dell’interno. Il primo piano è dominato da un vasto salone che presenta il soffitto coperto con volta a padiglione, e stucchi, decorazioni ed iscrizioni di gran pregio.
Acquistato dall'Università, il palazzo fu restaurato egregiamente - dal 1996 al 2000 - dall'architetto Giancarlo De Carlo. Oggi ospita la sede della Fondazione Carlo e Marise Bo per la Letteratura Europea Moderna e Contemporanea, ed accoglie la ricca biblioteca personale che Carlo Bo ha lasciato all'Ateneo, dopo esserne stato Rettore per cinquant’anni.
Condividi "Palazzo Passionei Paciotti" su facebook o altri social media!