Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Musei di Urbino

Urbino / Italia
Vota Musei di Urbino!
attualmente: senza voti.
MUSEO DEI GESSI
c/o Palazzo Albani
Via Timoteo Viti
Il Museo è gestito dall'Istituto d’Archeologia dell'Università di Urbino e comprende una collezione di calchi di sculture antiche: si tratta di 41 pezzi - copie in gesso di statue che vanno dal V secolo a.C. all’età imperiale - per la maggior parte provenienti dall'Istituto Statale d'Arte di Urbino. I calchi erano utilizzati come modelli dagli allievi che si esercitavano nel disegno.

MUSEO DEL GABINETTO DI FISICA
Piazza della Repubblica
Il Museo espone una tra le più importanti collezioni universitarie di strumentazione storico-scientifica presenti in Italia. La collezione comprende più di 600 pezzi, prodotti da una grand’attività didattica e di ricerca svolta dalla Facoltà di Fisica, dalla seconda metà del Settecento ai primi anni del Novecento. Il Museo è stato molto danneggiato da due scosse di terremoto nel 1997 e 1998, ma è stato recentemente riaperto. Attualmente comprende un laboratorio di restauro che svolge corsi di aggiornamento specialistico.

MUSEO DELLA CERAMICA
c/o Palazzo Ducale
Il Museo si trova al secondo piano di Palazzo Ducale ed espone una bella collezione di ceramiche prodotte nelle Marche, in Umbria, in Toscana e in Abruzzo. In passato le maioliche di Urbino erano assai ricercate, soprattutto per le decorazioni artistiche, spesso raffaelliane.

MUSEO DELLA CITTÀ
c/o Pal. Bonaventura Odasi
Via Valerio, 1
Aperto nel 2007, il Museo della Città è un luogo polivalente con una sala dall’acustica eccellente e in grado di ospitare 50 persone. Il Museo è pensato non come contenitore di oggetti ma di idee. Il percorso museale racconta l’idealità di Urbino, sia quella legata alla storia, sia quella quotidiana, attraverso originalissime interazioni tra eventi storici, arte e tecnologia, che consentono di conoscere, o di ritrovare la Città.

MUSEO DELL'INCISIONE URBINATE - COLLEZIONE CASTELLANI
Piazza della Repubblica
La Collezione Castellani è esposta in un salone di Palazzo Albani, e contiene oltre 150 opere dell’incisore Leonardo Castellani, soprattutto acqueforti su zinco o su rame. La collezione è importante per le opere esposte - tra cui spiccano Il tavolo del pittore, La tortorina, Le tortorelle - ma anche perché è ritenuta il primo passo per la costituzione ad Urbino del Museo dell'Incisione. Di tanto in tanto, alla Collezione Castellani si affiancano mostre temporanee, dedicate ad artisti contemporanei.

MUSEO DELLA STAMPA
c/o Corte della miniera
(di San Lorenzo in Solfinelli)
La miniera di zolfo, scoperta nel Settecento, ospita dal 1990 un'attività agrituristico-artistica, realizzata da E. Piersantini. Quest’ultimo vi ha trasferito anche la propria Stamperia Editrice d'Arte "Lithobottega", conosciuta e frequentata da molti noti artisti contemporanei. L’attività si configura come preparatoria di un’iniziativa ambiziosa: quella di creare il "Museum Graphia", museo internazionale della stampa.
Condividi "Musei di Urbino" su facebook o altri social media!