Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Palazzo Scotti

Treviso / Italia
Vota Palazzo Scotti!
attualmente: senza voti.
Il Palazzo fu edificato per servir da residenza alla nobile famiglia degli Scotti. Il progetto fu steso nel Settecento da uno degli eredi degli Scotti, il Conte Ottavio, notevole architetto, esponente del classicismo Veneto e autore di diverse opere a Treviso e a Vittorio Veneto. In concreto, lo Scotti ristrutturò alcune vecchie residenze di famiglia, costruendo il Palazzo attuale. Durante la seconda Guerra Mondiale, l’edificio ospitò gli alloggiamenti del Comando del XIV Corpo d’Armata; quindi fu sede via via dell’Archivio Comunale, dell’Istituto Tecnico “Riccati”, dell’Azienda di Promozione Turistica; attualmente ospita alcuni uffici del Comune.
La facciata, incompiuta, prospetta su Via Sant’Andrea. All’interno, il Conte Ottavio aveva realizzato una sala d’armi, una pinacoteca ed una raccolta di reperti archeologici; ma, con l’estinguersi della famiglia, tutto andò perduto. Del vecchio palazzo è rimasto un bel salone al primo piano. L’ambiente mostra ancora le decorazioni di un tempo: un fregio notevole che rappresenta un trionfo romano, e tele ed affreschi monocromi, riquadrati da preziosi stucchi.
Condividi "Palazzo Scotti" su facebook o altri social media!