Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Croce (ex)

Treviso / Italia
Vota Chiesa di Santa Croce (ex)!
attualmente: 09.00/10 su 2 voti
La Chiesa è inserita nel c.d. “Ospedale di San Leonardo”, ossia nel complesso dell’ex Ospedale di Santa Maria dei Battuti, di cui era la cappella. E’ chiamata di San Croce perché in passato custodiva una preziosa reliquia della Croce di Cristo, donata nel 1450 da Paolo di Sassoferrato. Questa reliquia era oggetto particolare di culto: era portata in processione il Venerdì Santo e in altre rare occasioni. Il complesso è stato recentemente recuperato dalla Fondazione Cassamarca e destinato ad auditorium musicale, nonché a sede di conferenze e convegni.
Come risulta da un’iscrizione, la chiesa fu ristrutturata nel 1739, dall’architetto O. Scotti. La facciata si articola su quattro pilastri corinzi. L’interno presenta un alto soffitto a vela, un bel coro ligneo e due preziosi altari di marmo. Il primo, voluto dagli Azzalini, contiene una pala della Vergine con i Santi Domenico e Rosa, opera di D. Maggiotto. Il secondo, l’altar maggiore, ha il tabernacolo protetto da una stupenda grata di metallo dorato. Altre opere d’arte sono: tre grandi tele di B. Orioli (1624), Processione della reliquia della Croce, Paolo di Sassoferrato giacente in letto moribondo e Sant’Elena ritrova la Croce; tre tele sulle Sibille: Cumana, Persica e Aegyptia; un prezioso organo meccanico del Settecento.
Condividi "Chiesa di Santa Croce (ex)" su facebook o altri social media!