Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Monumento a Dante

Trento / Italia
Vota Monumento a Dante!
attualmente: 10.00/10 su 1 voti
Dopo il Congresso di Vienna, Trento divenne parte dell'impero austro-ungarico. Ma non fu mai città tedesca: lingua e costumi rimasero sempre italiani. Questo sentimento, mai sopito, fu lo spirito che animò la realizzazione del monumento "A Dante, al Padre, il Trentino con il plauso e l'aiuto della Nazione", come recita la dedica. Posto di fronte alla stazione ferroviaria e inaugurato l’11 ottobre 1896, il monumento è opera dello scultore fiorentino Cesare Zocchi: fra i monumenti italiani dedicati al Sommo Poeta, quello di Trento è sicuramente il più bello ed imponente. Alto 18 metri, è formato da un piedestallo ottagonale a tre ripiani, su cui si erge la statua di bronzo del poeta. Il piedestallo è ornato con sculture, pure in bronzo, che richiamano episodi e personaggi delle tre cantiche della “Divina Commedia”: proseguendo dall’inferno al paradiso, vi si riconoscono Minosse, Sordello e Beatrice. Sulla sommità, la statua di Dante protende il braccio verso il Brennero, quasi a proteggere la città e le terre del Trentino.
Condividi "Monumento a Dante" su facebook o altri social media!