Login / Registrazione
Domenica 26 Marzo 2017, San Ludgero
Matteo Ianeselli - CC by-sa
Andreas Carter - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Monumenti di Trento

Monumenti di Trento: 31 Pagine dei risultati:   1   2   3   4   Successive


Badia di San Lorenzo

monumenti
La Badia di San Lorenzo sorge in Via Pozzo Andrea, vicino a Piazza Dante, ed è uno dei migliori esempi di architettura romanica della città. Fu costruita intorno alla metà del XII secolo dai Benedettini provenienti dal monastero bergamasco di Vallalta, chiamati a Trento dal Vescovo Altemanno. Nel 1235, la Badia fu assegnata ai Domenicani e nel 1703, durante la guerra per la successione spagnola, f...


Porta Santa Margherita

monumenti
Ricavata nella cerchia muraria fortificata, eretta nel XIII secolo, Porta Santa Margherita sorge alla fine della viuzza omonima. La sua bellezza sta nell’aver conservato nei secoli le sue caratteristiche originarie. Il passaggio interno della Porta è a tutto sesto, mentre la parte esterna ha forma ogivale ed è più bassa. Porta Santa Margherita è sempre stata una porta secondaria, rispetto – ad e...


Palazzo Fugger-Galasso

monumenti
Notevole per la sua monumentalità manieristica, Palazzo Galasso si trova sul lato destro di Via Manci ed è conosciuto anche col nome di Palazzo del Diavolo: circola infatti una leggenda, per cui l’edificio sarebbe stato costruito nell’arco di una notte, per opera del Diavolo. In realtà, considerando le sue dimensioni, il Palazzo fu eretto in breve tempo, nei primi anni del Seicento. Architetto ne f...

Case Cazuffi-Rella

monumenti
Conosciute anche come le “Case ai Portici”, le case Cazuffi-Rella si trovano in Piazza Duomo, all’angolo di Via Belenzani. Queste case risalgono al Quattrocento. In esse i tratti tipici dell’architettura alpina (ampie gronde sporgenti, semplicità di struttura), si sposano all’eleganza delle strutture e, soprattutto, alla festosa cromia della facciata. Qui risaltano, infatti, gli ornati c...

Castello del Buonconsiglio

monumenti
Il Castello del Buonconsiglio sorge nella parte più elevata della città. Dopo il Duomo, è sicuramente l'edificio più importante di Trento. Si ritiene che nell’area del Castello, là dove s'alza la Torre d’Augusto, sorgesse in epoca romana una rocca con scopi difensivi. In ogni caso, l’origine romana del Castello non è sostenibile. Il Castello si divide sostanzialmente in tre parti: Castello Vecchio,...

Fontana di Nettuno

monumenti
S’innalza al centro di Piazza Duomo ed è senz’altro una delle più belle fontane del Trentino. Fu costruita su disegno dello scultore Francesco Antonio Giongo di Lavarone, fra il 1767 e il 1769, in pieno Illuminismo. Per questa fontana, il Giongo ideò un sistema di scorrimento continuo del flusso d’acqua. Su una targa si legge infatti "Magnificum hunc fontem cum acquarum perpetuo cursu, d...

Chiesa di Santa Maria Maggiore

monumenti
La Chiesa di Santa Maria Maggiore prospetta sulla piazza omonima, all’inizio di Via Rosmini, e sorge sui resti di due precedenti edifici, uno paleocristiano ed uno altomedievale. Essa fu costruita fra il 1520 ed il 1524 dall’architetto Antonio Medaglia di Pellio Intelvi, su commissione del principe-vescovo Card. Bernardo Clesio e suggerimento di Leon Battista Alberti. Rinascimentale, ma con r...

Duomo di Trento (Cattedrale di San Vigilio)

monumenti
Il Duomo di Trento, Cattedrale di San Vigilio, sorge sulla piazza omonima, sui resti di una chiesa cimiteriale paleocristiana, dove fu sepolto San Vigilio martire. L’edificio è considerato fra i più importanti monumenti sacri dell’area alpina. I lavori di costruzione iniziarono verso la metà dell’XI secolo, con il Vescovo Udalrico II che fece costruire la cripta e rinnovare l’altar maggiore. I l...

Santuario Madonna delle Laste

monumenti
Il Santuario sorge sulla collina di Trento, precisamente sulle ultime propaggini del Monte Calisio. Si denomina "delle Laste" (termine corrotto di "lastre"), con riferimento ai lastroni di pietra e alle relative cave che caratterizzano la località. L’edificio fu costruito, in stile barocco, nel primo ventennio del Seicento, per custodire un venerato dipinto della Vergine, oggetto di una leggenda p...

Monumento a Dante

monumenti
Dopo il Congresso di Vienna, Trento divenne parte dell'impero austro-ungarico. Ma non fu mai città tedesca: lingua e costumi rimasero sempre italiani. Questo sentimento, mai sopito, fu lo spirito che animò la realizzazione del monumento "A Dante, al Padre, il Trentino con il plauso e l'aiuto della Nazione", come recita la dedica. Posto di fronte alla stazione ferroviaria e inaugurato l’11 ottobre 1...

Pagine dei risultati:   1   2   3   4   Successive