Login / Registrazione
Sabato 3 Dicembre 2016, San Francesco Saverio
follow us! @travelitalia

Fontana dell'Aquila

Trento / Italia
Vota Fontana dell'Aquila!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
La piccola Fontana dell'Aquila si trova in Piazza Duomo, ove inizia Via Belenzani. Il monumento è importante per Trento perché l’aquila in pietra – che sovrasta la vasca monolitica di forma ovale – appare nello stemma cittadino. L’aquila insomma simboleggia la città, come il Nettuno ed il Castello. La fontana fu progettata inizialmente da tal Ing. Leonardi, ma fu portata a termine nel 1850, su progetto definitivo di Stefano Varner.
All’aquila di pietra è legata una curiosa leggenda. Un’aquila divenne amica di un uomo. Assillato dalla moglie gelosa di quest’amicizia, l’uomo la uccise e finì in carcere. L’aquila promise di salvarlo, a condizione che non giurasse il falso. In giudizio, pur non giurando il falso, l’uomo mentì e fu condannato alla decapitazione. Sul patibolo, l’uomo giurò la propria innocenza e accusò il rapace, presente, d'aver commesso il delitto. Aggiunse però: "Se io mento, che tu, maledetta, diventi di pietra!". Subito il volatile si trasformò in pietra, confermando colpevole l'uomo, che fu giustiziato. L'aquila pietrificata, dopo qualche giorno, fu posta sulla fontana omonima.
Condividi "Fontana dell'Aquila" su facebook o altri social media!