Login / Registrazione
Mercoledì 7 Dicembre 2016, Sant'Ambrogio
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria Maggiore

Trento / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria Maggiore!
attualmente: 08.25/10 su 8 voti
La Chiesa di Santa Maria Maggiore prospetta sulla piazza omonima, all’inizio di Via Rosmini, e sorge sui resti di due precedenti edifici, uno paleocristiano ed uno altomedievale. Essa fu costruita fra il 1520 ed il 1524 dall’architetto Antonio Medaglia di Pellio Intelvi, su commissione del principe-vescovo Card. Bernardo Clesio e suggerimento di Leon Battista Alberti. Rinascimentale, ma con reminiscenze gotiche, la Chiesa è considerata il più bello e più prestigioso fra i monumenti sacro-rinascimentali di Trento. Pur avendo mantenuto gran parte del suo aspetto cinquecentesco, l’edificio ha subito nel tempo varie modifiche e ristrutturazioni.
L’esterno si caratterizza per diversi elementi: innanzitutto perché fu usata la pietra bianca e rossa di Trento. La facciata, già modificata durante il vescovado del Card. Madruzzo, è stata completata solo nei primi anni del Novecento, su disegno dell’architetto Enrico Poar. Stupendo il portale cinquecentesco. Le statue sono opera di Andrea Malfatti, mentre l'affresco nella lunetta fu dipinto da Martin Teofilo Polacco. Il campanile, bianca torre calcarea con cupola poligonale e trifore romaniche, svetta a 53 m. ed è il più alto della città.
L’interno, spazioso, è ad aula unica, con volta a botte decorata da Sigismondo Nardi (1905), senza transetto; ha un aspetto gotico e un’abside decisamente splendida. Qui si sono svolte tutte le sessioni del terzo periodo del noto Concilio di Trento, uno degli avvenimenti fondamentali della Chiesa. Tra le opere d’arte custodite nel tempio, spiccano i dipinti del Brusasorci, di Giambettino Cignaroli, di G. Battista Moroni, del Polacco. Notevoli sono anche il pulpito, con baldacchino di Teodoro Benedetti di Castione, la cinquecentesca cantoria, capolavoro in marmo di Vincenzo e G. Gerolamo Grandi, nonché l’organo storico che G.H. Händel ebbe occasione di suonare durante il suo viaggio in Italia.
Condividi "Chiesa di Santa Maria Maggiore" su facebook o altri social media!