Login / Registrazione
Domenica 11 Dicembre 2016, San Damaso I
follow us! @travelitalia

Mole Antonelliana

Torino / Italia
Vota Mole Antonelliana!
attualmente: 09.00/10 su 8 voti
La Mole Antonelliana è il monumento-simbolo della città di Torino. Destinato inizialmente ad essere una sinagoga, l'edificio fu iniziato nel 1863 su progetto di Alessandro Antonelli. Tra vicissitudini finanziare e polemiche sulla stabilità (durante la costruzione, il terremoto del 23 febbraio 1887 costrinse a rivedere il progetto con lo scopo di consolidarlo), i lavori furono ultimati nel 1889. Antonelli ci lavorò fino al suo ultimo giorno di vita, ma il compito fu portato a termine dal figlio Costanzo, mentre Annibale Rigotti si occupò di decorare gli interni.
Nel 1904 un violento nubifragio abbatté il Genio alato collocato sulla punta del monumento: oggi al suo posto è collocata una stella di circa 4 metri di diametro. Il Genio alato è tutt'ora custodito all'interno della Mole. Nel 1953 un altro violento nubifragio fece precipitare 47 metri della guglia, che venne ricostruita nel 1961, con una struttura metallica rivestita di pietra. Sulla possente parte inferiore si leva l'aerea cupola quadrangolare, sormontata da un tempietto a due ordini che regge lo snella guglia. Alta 167 metri, la Mole è l’edificio in muratura più alto d’Europa.
Di estrema importanza per l'originalità strutturale, ma anche per la funzionalità, la flessibilità e l'economia costruttiva, la Mole è attualmente sede del nuovo Museo Nazionale del Cinema, in precedenza ospitato a Palazzo Chiablese. Un ascensore panoramico consente di accedere alla guglia in ogni periodo dell'anno.
Condividi "Mole Antonelliana" su facebook o altri social media!