Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
follow us! @travelitalia

Basilica di Superga

Torino / Italia
Vota Basilica di Superga!
attualmente: 08.57/10 su 14 voti
La Basilica di Superga è situata sorge sulla collina omonima, uno dei punti più alti e panoramici delle colline che sovrastano Torino. Il luogo fu scelto dal duca Vittorio Amedeo II di Savoia, che volle costruire il santuario per ringraziare la Madonna, dopo aver respinto l’assedio dei francesi assedianti (1704). Il progetto è firmato da Filippo Juvarra, architetto siciliano, che qui realizzò la sua opera più importante. La Basilica fu inaugurata nel 1731 da Carlo Emanuele III. Il grande mausoleo costruito nei suoi sotterranei ospita i sepolcri dei re sabaudi da Vittorio Amedeo II a Carlo Alberto, e i numerosi principi di casa Savoia. La Basilica è un simbolo di Torino ed è una delle mete turistiche più frequentate da visitatori sia italiani che stranieri. Il monumento è stato recentemente restaurato.
L'ingresso si sviluppa su tre scalinate, che portano al pronao. A fianco del portico sporgono due corpi sui quali sorgono due eleganti campanili. L’interno è a pianta ottagonale, e presenta pilastri angolari a cui si addossano colonne corinzie poste su basamenti ad andamento concavo. Nelle cappelle laterali si trovano dipinti del Ricci e del Beaumont e belle pale marmoree del Cametti e del Cornacchini.
Sulla parte della collina, dietro la basilica, si verificò una delle maggiori tragedie sportive del dopoguerra: il 4 maggio 1949 vi si schiantò l'aereo con cui rientrava dal Portogallo la squadra di calcio del “Grande Torino”. Una lapide ricorda i giocatori e il personale che i accompagnava. E’ ancora visibile il muro contro cui si schiantò l’aereo.
Condividi "Basilica di Superga" su facebook o altri social media!