Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
Rollopack - CC by-sa
Kevin Hutchinson - CC by
Xadhoomx - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Guida Torino

Download Guida torino PDF
Guida torino PDF
25791 download
Quali sono i posti da visitare a Torino? Qui puoi trovare una guida di Torino e molte informazioni utili: ristoranti, hotel, attrazioni, interessanti monumenti da visitare a Torino.
Torino è la quarta città italiana per popolazione (più di 900.000 abitanti), ma la terza - dopo Roma e Milano - per movimento economico. E’ capoluogo dell'omonima provincia e della regione Piemonte, nonché uno dei maggiori centri universitari, culturali e scientifici del Paese.
E’ vero, Torino non ha mai fatto parte del grand tour che conduceva in Italia i nobili e gli intellettuali del passato. Il motivo è semplice. In epoca rinascimentale, le città italiane che contavano erano Napoli, Firenze, Milano e Venezia: Torino era un borgo, poco più di un villaggio. Nonostante i trascorsi romani, le invasioni, le lotte dell’età di mezzo e l’illuminata guida dei Savoia, Torino ha mantenuto per secoli la sua caratteristica di città di frontiera, di avamposto difensivo contro le invasioni. In sintesi, si può affermare che Torino è nata tardi e che si è sviluppata in senso moderno solo con la rivoluzione industriale. Nel 1969 il cantautore torinese Gipo Farassino così descriveva Torino: “Un mare di fredde ciminiere, / un fiume di soldatini blu, / un cielo scordato dalle fiabe, / un sole che non ti scalda mai. / Questa mia città ti fa sentir nessuno, / ti strozza il canto in gola, / ti spinge ad andar via. / Questa mia città che spegne le risate, / che sfugge a tanta gente, / resta la mia città”.
Ma resterebbe assai sorpreso chi, nel visitare Torino, si attendesse di trovarvi un formicaio di fabbriche e di case squallide e anonime, cielo plumbeo e sguardi tristi e malinconici. Torino “romana”, lineare, ordinata, Torino militare e bellicosa, circondata da una corona di montagne, ha riscattato il suo cliché, ed è annoverata fra le città più armoniose del mondo.
Torino è stata chiamata “la piccola Parigi” per le sue vie, le sue piazze, i caffè storici e i tanti monumenti: subito dopo il tramonto, la città viene abbracciata da una luce soffusa proveniente dai lampioni, che creano un’atmosfera ovattata unica e incantevole. L’incanto di Torino, straordinaria testimonianza di un “passato Reale”, si svela passeggiando per la città. Accanto a monumenti indimenticabili, capolavori di grandi architetti, scopriamo i nuovi spazi espositivi, i nuovi linguaggi artistici e culturali di una Torino contemporanea. La città di Torino è un patrimonio esclusivo di storia, musei, tradizioni.
Per visitare Torino, il punto di partenza ideale è Piazza Castello: da qui, nel raggio di un solo chilometro, sono raggiungibili musei, piazze, e monumenti indimenticabili su cui domina la Mole Antonelliana, sede del Museo Nazionale del Cinema. Al centro della piazza, sorge Palazzo Madama, caratterizzato da una struttura medievale e da una facciata barocca, sede del Museo Civico d'Arte Antica. Sotto i portici si trova il Teatro Regio, che ospita la stagione lirica della città di Torino. Superato il teatro, s’incontrano la Biblioteca Reale, che conserva il famoso Autoritratto di Leonardo da Vinci, oltre ad innumerevoli volumi manoscritti, stampe e disegni antichi e l'Armeria Reale, una delle collezioni d'armi più importanti del mondo. Particolare attenzione merita la Chiesa di San Lorenzo, priva di facciata, costruita dall’architetto Guarino Guarini, di cui l’audacissima cupola è un vero capolavoro barocco. Proseguendo s'incontra Palazzo Reale, la sontuosa residenza ufficiale dei Savoia per oltre due secoli. Adiacente al Palazzo si trova il Duomo (1498), unico esempio in città d’architettura rinascimentale, con la Cappella della Sindone, creazione del Guarini. Nelle vicinanze si trovano la romana Porta Palatina, i resti del Teatro Romano e Piazza della Repubblica, conosciuta come Porta Palazzo, sede del più vasto mercato all'aperto d'Europa.
Torino annovera tra i suoi tesori altre eleganti piazze, come Piazza San Carlo e Piazza Maria Teresa, superbi palazzi, dimore nobiliari barocche, monumenti religiosi. Fra questi, il Santuario della Consolata, dove si venera la Madonna protettrice della città, la Basilica di Superga, arroccata sulla collina, e le numerose chiese del centro storico. Di altissimo interesse anche il patrimonio dei musei, che vanno dal Museo Egizio alla Galleria Sabauda e al Museo di Antichità. Vi sono inoltre musei più specifici, quali il Museo dell'Automobile, il Museo Nazionale del Cinema, la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, il Borgo e la Rocca Medievale, ricostruzione dell'ambiente e della vita di un borgo piemontese del XV secolo.
Chi visita Torino non può non assaggiare la cucina torinese, ricca di sapori invitanti e straordinarie ghiottonerie. Primi piatti, tartufi, salumi, carni, formaggi e dolci, il tutto accompagnato da vini tra i migliori d’Italia: il Dolcetto ed il Barbera (perfetti per i primi piatti); Nebbiolo, Barolo e Barbaresco (per le carni rosse) ed infine la Malvasia e il Brachetto (perfetti con i dolci).
Infine - chi l’avrebbe detto ? - Torino è pregna di magia. Lo dice il mito, che vuole che il capoluogo subalpino faccia parte dei due triangoli, quello della magia bianca (con Lione e Praga) e quello della magia nera (con Londra e San Francisco). Ma lo dice anche la storia, che racconta che Augusta Taurinorum fu fondata dai romani all’incrocio tra due fiumi – il Po e la Dora - rispettando le regole magiche che volevano una città dotata di porte ai punti cardinali. Lo dice la lettura esoterica della Fontana Angelica. Non è importante credere a tutte queste malie, anzi, certo è meglio diffidarne, ma lasciarsi affascinare questo sì, va fatto, per godersi una suggestione in più nel visitare Torino.

 
Week End a Torino
Torino è la quarta città italiana per popolazione e uno dei maggiori centri universitari, culturali e scientifici del Paese. Torino lineare, ordinata,...
Maggiori informazioni
 

Monumenti

Chiese
Basilica di Superga
Chiesa della Gran Madre di Dio
Chiesa di San Filippo Neri
Chiesa di San Lorenzo
Chiesa di Santa Maria del Monte
Duomo di Torino

Palazzi
Palazzo Carignano
Palazzo Carpano
Palazzo Cavour
Palazzo Cisterna
Palazzo dell'Accademia delle Scienze
Palazzo Falletti di Barolo
Palazzo Madama
Palazzo Reale
Via Garibaldi
Villa Abegg
Villa della Regina

Teatri
Teatro Regio

Castelli e forti
Castello del Valentino
Cittadella

Mura e Porte
Porta Palatina

Piazze e vie

Piazze
Piazza Castello
Piazza San Carlo
Piazza Solferino

Musei

Musei
A Come Ambiente
Archivio Storico / Museo Italgas
Armeria Reale
Associazione Museo Ferroviario Piemontese
Borgo e Rocca Medievale
Castello Cavour di Santena (Fondazione Camillo Cavour)
Castello di Rivoli - Museo d'Arte Contemporanea
Fondazione Merz
Fondazione Palazzo Bricherasio
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Galleria Sabauda
GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea
Museo Casa del Conte Verde
Museo Civico d'Arte Antica a Palazzo Madama
Museo Civico Pietro Micca e dell'Assedio di Torino del 1706
Museo della Marionetta
Museo della Radio e della Televisione
Museo della Sindone
Museo delle Arti Decorative - Fondazione Pietro Accorsi
Museo di Antichità
Museo di Antropologia ed Etnografia
Museo di Storia Naturale - Don Bosco
Museo Egizio
Museo Francesco Faà di Bruno
Museo Martini di Storia dell'Enologia
Museo Nazionale del Cinema - Fondazione Maria Adriana Polo
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Museo Nazionale dell'Automobile - Carlo Biscaretti di Ruffia
Museo Nazionale della Montagna Duca degli Abruzzi
Museo Nazionale di Scienze Naturali
Museo Storico Nazionale dell'Artiglieria
Orto Botanico
Pinacoteca dell'Accademia Albertina di Belle Arti

Giardini e parchi

Giardini
Giardini di Palazzo Reale

Parchi
Parco Colletta
Parco del Valentino
Parco della Pellerina (Parco Mario Carrara)
Parco della Rimembranza
Parco Ruffini

Storia

Storia
Storia di Torino

Varie

Varie
Balôn
Biblioteca Reale
Cottolengo
Lingotto
Mole Antonelliana
Monte dei Cappuccini
Sacra Sindone
Santuario della Consolata
Tempio Israelitico

Hai un solo giorno e non sai i principali luoghi da visitare a Torino? Leggi la Guida ridotta
Ti è piaciuta questa guida? Condividila su facebook™, twitter™ o altri social network!