Login / Registrazione
Venerdì 9 Dicembre 2016, San Siro
follow us! @travelitalia

Palazzo Spada

Terni / Italia
Vota Palazzo Spada!
attualmente: 05.00/10 su 2 voti
Il Palazzo Spada, sede del Comune di Terni, prospetta su Piazza Mario Ridolfi ed è uno degli edifici più rappresentativi della città. Su progetto di Antonio Sangallo il Giovane, il Palazzo fu eretto, intorno alla metà del Cinquecento, dal conte Michelangelo Spada, cameriere segreto di Papa Giulio III. Nel corso dell’Ottocento, il Palazzo divenne proprietà della famiglia Massarucci, poi passò alle Suore del Bambin Gesù. Nel 1973 fu acquistato dal Comune, e subì un radicale restauro in vista della sua destinazione a sede comunale.
L’edificio è noto per la bellezza austera della struttura e per la grandezza delle pietre usate per la costruzione. Il fronte posteriore, divenuto prospetto principale per il mutato assetto urbanistico, è abbellito da un ingresso a tre arcate e dalle due fasce che spiccano sulla tessitura muraria.
Le sale del piano nobile sono decorate con affreschi che vanno dalla seconda metà del XVI al il XIX secolo. Sulla volta della sala consiliare, è rappresentato Fetonte punito da Giove ed episodi della Battaglia di Lepanto e della Strage degli Ugonotti. Di gusto tardo-manierista, gli affreschi principali sono attribuiti a Karel Van Mander. Le sale più piccole sono: la "Sala di Diana", cosiddetta dalla dea raffigurata su un carro trainato da due cani; le sale di "Flora", di "Giove", di "Giunone" e di "Amore e Psiche". Assai bella è la cosiddetta "Sala dei paesaggi", in cui, alla decorazione settecentesca della volta sono stati aggiunti paesaggi divisi da finte paraste e candelabri.
Condividi "Palazzo Spada" su facebook o altri social media!