Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Palazzo Carrara

Terni / Italia
Vota Palazzo Carrara!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Poche notizie si hanno sul Palazzo e sulla famiglia dei Carrara. Il Palazzo sorge sulla piazza omonima ed è costituito da vari edifici, il più antico dei quali risale alla fine del Trecento. Sembra che gli altri siano stati costruiti da Francesco Carrara per il personale di servizio alla famiglia. Nel Quattro-Cinquecento vari interventi modificarono notevolmente i caratteri originari del fabbricato. Estintasi la famiglia Carrara, il Comune acquistò il palazzo nel 1712 e, dopo una robusta ristrutturazione, lo utilizzò come sede municipale.
Parte della decorazione cinquecentesca si conserva sul cornicione della facciata su Via Carrara ed è costituita da due fasce: la superiore è in stucco e riporta lo stemma dei Carrara. L’inferiore, a graffito, riproduce motivi geometrici. Le scalinate interne sono ornate da bassorilievi, che vanno dal XIII al XVI secolo.
Di gran pregio e bellezza sono le sale del piano nobile, decorate nella seconda metà del Seicento. La più importante - detta di "Apollo e Dafne" - fu affrescata da Girolamo Troppa, e ridipinta in buona parte da Guido Miriamo dopo i danni subiti dai bombardamenti: presenta il mito di Apollo e Dafne, nonché Giove e la Fama. Meglio conservate sono le decorazioni della volta, con Il Carro del Sole, L'Allegoria delle Stagioni e dei Venti, Diana e Atteone, e Diana ed Endimione. Notevole anche la sala "Tacito", danneggiata dalla guerra, i cui affreschi originali sono stati ridipinti completamente nel 1965.
Condividi "Palazzo Carrara" su facebook o altri social media!