Login / Registrazione
Giovedì 27 Aprile 2017, Beata Elisabetta Vendramini
follow us! @travelitalia

Monumenti di Terni

Monumenti di Terni: 20 Pagine dei risultati:   1   2   Successive


Chiesa di San Francesco d’Assisi

monumenti
La Chiesa di San Francesco d’Assisi è considerata la più bella della città. Sorge in Viale Antonio Fratti e, come quella di San Cristoforo, è legata alla presenza di San Francesco a Terni. Eretta nella seconda metà del Duecento, forse su progetto di fra’ Filippo da Campello, la Chiesa era costruita a navata unica e transetto, secondo il tipo basilicale francescano: volta a crociera e abside s...


Chiesa di San Lorenzo

monumenti
La chiesa di San Lorenzo sorge in Vico San Lorenzo, in prossimità di Corso Vecchio a Terni. Venne edificata attorno all’XI-XII secolo sul luogo ove probabilmente sorgeva un edificio di età romana, forse una domus, forse un tempio dedicato a Marte. Le notizie sull’origine della Chiesa sono scarse: essa è ricordata nelle cosiddette “Rationes Decimarum” degli anni 1275-1280 e in alcune iscrizioni del ...


Palazzo Carrara

monumenti
Poche notizie si hanno sul Palazzo e sulla famiglia dei Carrara. Il Palazzo sorge sulla piazza omonima ed è costituito da vari edifici, il più antico dei quali risale alla fine del Trecento. Sembra che gli altri siano stati costruiti da Francesco Carrara per il personale di servizio alla famiglia. Nel Quattro-Cinquecento vari interventi modificarono notevolmente i caratteri originari del f...

Anfiteatro Fausto

monumenti
Nei pressi della Cattedrale si trovano i resti dell'Anfiteatro Fausto, il monumento romano meglio conservato in città. Fu costruito nel 32 d.C. e, in antico, occupava un'area interna alle mura, ma periferica rispetto all'abitato di Interamna, in prossimità della porta (oggi scomparsa), attraverso la quale la Via Flaminia, giungendo da Narni, entrava in città. La struttura poteva contenere 10.000 s...

Palazzo Gazzoli

monumenti
Palazzo Gazzoli sorge in Via del Teatro Romano e risale alla fine del Settecento. Fu eretto dalla potente famiglia dei Gazzoli, arricchitasi con il commercio e la gestione di una miniera. In particolare, fu voluto e commissionato da uno dei Gazzoli, Luigi, diventato cardinale nel 1803, dopo aver governato in varie città. Il progetto del complesso è dell’architetto romano Andrea Vici, primo i...

Basilica di San Valentino

monumenti
Fuori dal centro città troviamo la Basilica di San Valentino, patrono della città e degli innamorati di tutto il mondo. Sorta sull'area di un cimitero cristiano, la prima costruzione della basilica risalirebbe al IV secolo, sul luogo dove erano sepolte le spoglie del Santo Vescovo ternano, decapitato a Roma nel 273. Più volte distrutta e ricostruita, fu trasformata in modo radicale nel primo S...

Chiesa di Santa Maria del Carmine

monumenti
Addossata ai resti dell’Anfiteatro Fausto, la chiesa sorge nei giardini vescovile. Fu eretta per volontà della Confraternita del Carmine costituita ai primi del Cinquecento. L'origine di quest'associazione è attribuito alla crescente devozione che il popolo ternano nutriva nei confronti di un'immagine della Madonna col Bambino, dipinta sul muro esterno dell’Anfiteatro. Scopo principale della C...

Chiesa di San Cristoforo

monumenti
La Chiesa di San Cristoforo sorge in Via Francesco Angeloni. E’ citata in antichi documenti risalenti al 1231 e in un atto di conferma dei beni dell'Abbazia di San Pietro in Valle di Ferentillo, da parte di papa Gregorio IX, risalente al 1287. Qui già compariva come chiesa frequentemente officiata. E’ certo che l'edificio doveva esistere molto prima. La Chiesa di San Cristoforo è legata alla p...

Duomo di Terni

monumenti
L'attuale cattedrale, dedicata a Santa Maria Assunta, sorge in Piazza del Duomo, probabilmente sui resti di antiche costruzioni sacre. La più antica di queste, fondata dal vescovo Sant’Anastasio, sembra risalire alla metà del VI secolo. A un successivo edificio tardo-romanico sembra appartenere la cripta del secolo XI. L’edificio fu riedificato dopo il 1174, quando la chiesa dovette essere g...

Teatro Comunale Giuseppe Verdi

monumenti
Il Teatro venne inaugurato nel 1849, col melodramma “Saffo” musicato dal Pacini. Nel 1908 l’edificio subì delle ristrutturazioni e un ampliamento del palcoscenico; il nome venne cambiato da "Nuovo Teatro" a "Teatro Verdi". L’edificio sorge sull'area del Forno Pubblico, che a sua volta era una trasformazione del Palazzo dei Priori, trasferito a Palazzo Carrara. La prima pietra fu posta nel 1840, p...

Pagine dei risultati:   1   2   Successive