Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Palazzo Civico

Teramo / Italia
Vota Palazzo Civico!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Il Palazzo Civico, o Palazzo Comunale, prospetta su Piazza Orsini, di fronte ai Portici del Palazzo Vescovile ed è la sede del Municipio cittadino. La sua costruzione risale al Trecento, come risulta da un documento del 1380.
Della costruzione originale sono sopravissute, nella parte inferiore, solo le quattro arcate ogivali che poggiano su pilastri quadrati costruiti con blocchi di travertino e mattoni. La parte superiore è - per la maggior parte - risultato di un restauro compiuto nel 1828, su disegno dell’architetto Carlo Forti.
Il portico è chiamato anche “Loggia Nuova”. Qui, su un pilastro, è inserita una lastra d’epoca romana, che rappresenta due ornamenti sacerdotali: un “urceus” con ansa decorata da volute e un “lituus” con spirale che si avvolge su tre giri. Sembra che in passato esistessero anche altri motivi decorativi, oggi perduti. Non si esclude che la lastra appartenesse a un edificio sacro, peraltro ignoto. Nell’atrio del municipio, che si raggiunge attraversando il portico, si trovano le più importanti iscrizioni su pietra di epoca romana rinvenute in città e fatte murare qui da Theodor Mommsen, il grande storico e filologo tedesco dell’Ottocento.
Negli Statuti Cittadini, risalenti al 1440, sono raccolte le funzioni che aveva la “loggia”: funzione politica la “loggia inferiore” e giudiziaria la “loggia superiore”. Nella grande “loggia”, un tempo, oltre ai parlamenti, si tenevano anche i mercati. 
Condividi "Palazzo Civico" su facebook o altri social media!