Login / Registrazione
Lunedì 21 Agosto 2017, San Pio X
follow us! @travelitalia

Monumenti di Teramo

Monumenti di Teramo: 22 Pagine dei risultati:   1   2   3   Successive


Chiesa di San Domenico

monumenti
Il complesso conventuale di San Domenico prospetta sul Corso di Porta Romana. Dopo una lunga e attenta progettazione, la sua costruzione inizia nel 1323, per volere del presule aprutino Niccolò degli Arcioni. La grande chiesa fu portata a compimento solo nel 1407, e la costruzione del chiostro procedette di pari passo. L’imponente mole del complesso fu eretta, in stile gotico, con materiale l...


Castello della Monica

monumenti
Il Castello si erge sul Colle San Venanzio e domina Teramo dall’alto. Fu progettato e fatto costruire dal pittore teramano Gennaro Della Monica, fra il 1889 e il 1917, sui resti dell’antica Chiesa di San Venanzio. Dell’ex chiesa furono utilizzati i materiali e molti elementi decorativi, con l’intento di riprodurre, anche nei particolari, un castello medievale. Lo stesso Della Monica decorò l’i...


Duomo di Teramo

monumenti
La cattedrale di San Berardo appare con la sua monumentale facciata, in maniera quasi improvvisa, al termine di Corso Michetti. Essa costituisce il punto di convergenza delle principali arterie del centro storico cittadino e delimita i quattro antichi quartieri di San Giorgio, Santo Spirito, Santa Maria a Bitetto e San Leonardo. Per gli storici locali, l'edificazione sarebbe avvenuta tra il 1156 e ...

Palazzo Dèlfico

monumenti
Palazzo Dèlfico, sede della Biblioteca provinciale “Dèlfico”, è un importante esempio di architettura civile della città. L’edificio prospetta sulla via omonima: è stato progettato, costruito e ampliato tra i primi anni della seconda metà del Settecento e la prima metà dell’Ottocento. La costruzione fu voluta dai fratelli Dèlfico (Giamberardino, Melchiorre e Gianfilippo), che vollero costruire l’e...

Palazzo Savini

monumenti
Sito in Corso Cerulli, di fronte al Palazzo Muzii Castelli, Palazzo Savini è uno dei palazzi più importanti e più rappresentativi di Teramo. Fu costruito all’inizio dell’Ottocento sui resti del vecchio carcere, a sua volta costruito sulle rovine di una casa di epoca romana, come testimonia uno dei più significativi reperti cittadini, il mosaico del Leone, che si trova nel seminterrato del palazzo....

Palazzo Vescovile

monumenti
Il Palazzo Vescovile di Teramo, che prospetta su Piazza Martiri della Libertà, è un edificio imponente e massiccio. La sua costruzione risale ai secoli XIII e XIV, ma subì nei secoli frequenti restauri e rimaneggiamenti. Nel 1465 era descritto dal vescovo Campano come una rocca fortificata, ossia come un castello merlato e turrito, quasi a simboleggiare la supremazia del vescovo sulla città; era a ...

Teatro Romano

monumenti
Edificato in età augustea (30-20 a.C.), il Teatro ha subito nei secoli varie manomissioni, ma resta sempre la più interessante struttura romana dell’area picena. Oggi sono visibili ben 24 pilastri della praecinctio a due ordini di arcate, 20 dei 22 muri radiali di sostegno e un vomitorio con resti di scale collegate al secondo ordine di gradinate che davano l’accesso al Teatro. Dell’orchestra si c...

Casa dei Melatino

monumenti
Situata in Largo Melatino, la Casa è certamente uno degli edifici civili più antichi della città. Fu edificato dalla potente famiglia dei Melatino, forse di origine longobarda, al tempo del nuovo sviluppo urbano della città, successivo alle devastazioni del conte Roberto di Loretello (1155-1156). Si ritiene che il primo nucleo dell’edificio risalga al 1232: successivamente sono stati effettuati u...

Chiesa di Santa Maria del Carmine

monumenti
Fra le chiese meno note e più belle di Teramo, Santa Maria del Carmine prospetta sulla piazza omonima. La Chiesa fu eretta a cavallo tra Duecento e Trecento e, all’inizio, era una piccola cappella dedicata al Crocifisso. Passò in varie mani, fino a quando nel 1477 vi si stabilirono le Benedettine, le quali ricostruirono chiesa e convento. Nel 1578 le monache cedettero la Chiesa ai Carmelitani, che ...

Casa dei Catenacci

monumenti
La Casa dei Catenacci - poi Casa Corradi, oggi Casa Capuani - sorge in Via Vittorio Veneto. Rappresenta la ricostruzione tardo-quattrocentesca di una preesistente casa del Trecento. L’edificio presenta un bel portico ad archi ogivali in laterizio su pilastri, il portale principale a ogiva in conci di pietra, con portaletti più tardi, e architrave piano sorretto da mensole sul fianco destro. Tracce ...

Pagine dei risultati:   1   2   3   Successive