Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Casa dei Catenacci

Teramo / Italia
Vota Casa dei Catenacci!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
La Casa dei Catenacci - poi Casa Corradi, oggi Casa Capuani - sorge in Via Vittorio Veneto. Rappresenta la ricostruzione tardo-quattrocentesca di una preesistente casa del Trecento. L’edificio presenta un bel portico ad archi ogivali in laterizio su pilastri, il portale principale a ogiva in conci di pietra, con portaletti più tardi, e architrave piano sorretto da mensole sul fianco destro. Tracce di portici analoghi si notano ancor oggi, nel Palazzo dell’Episcopio e nella ex-casa Bonolis in Corso de’ Michetti.
Al primo piano si può ammirare una finestra coeva alla costruzione, con cornici di pietra e architrave piano; le altre finestre sono del Cinquecento. Sicuramente cinquecentesca la loggia sul corpo più basso all’estremità sinistra dell’edificio. È probabile che si tratti della casa restaurata da Giacomo Corradi fra il 1495 e il 1511. Sotto il portico sono murati una colonnina tortile e uno stemma che, come il portico stesso, potrebbero appartenere a un precedente assetto tardo trecentesco. Sulla facciata, è rimessa in opera una lastra con l’insegna della famiglia Catenacci. Sempre sulla facciata è un emblema lapideo del 1510 con la scritta “S.A. NON BENE PRO TOTO LIBERTAS VENDITUR AURO” (La libertà non si vende per tutto l’oro del mondo).
Dal 1791 fino all’inaugurazione del Teatro Comunale ottocentesco (1868), demolito nel 1959, la Casa dei Catenacci ha ospitato il teatro pubblico della città. 
Condividi "Casa dei Catenacci" su facebook o altri social media!