Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Palazzo Galeota

Taranto / Italia
Vota Palazzo Galeota!
attualmente: 07.50/10 su 4 voti
Costruito nel 1728, il Palazzo Galeota sorge in Via Duomo e prende il nome alla famiglia che nell’Ottocento acquistò il palazzo. La sua costruzione fu volta da don Vincenzo Cosa, canonico della cattedrale di Taranto, che ambiva fortemente a includere la sua famiglia fra la nobiltà cittadina. Nella seconda metà del Settecento, il Palazzo fu acquistato dalla famiglia Calò e successivamente dai Galeota.
L’edificio ha subito un solo restauro, fra il 1975 e il 1983, e ha quindi una certa importanza perché, come affermò il Farella, “è uno dei più rappresentativi di quella notevole produzione edilizia di tipo artistico che interessò la città durante tutto il '700 e che qualificò in maniera determinante e duratura il volto urbanistico di Taranto”. In altri termini, esso testimonia l’influenza napoletana nell’architettura pugliese del Settecento e, per quanto riguarda Taranto, anche l’avvicinamento al barocco leccese.
Attualmente, il Palazzo ospita la sede dell’Assessorato Comunale alla Cultura e – al primo piano – le sale del Museo Etnografico “Alfredo Majorano”.
Condividi "Palazzo Galeota" su facebook o altri social media!