Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Ponte Sanguinario

Spoleto / Italia
Vota Ponte Sanguinario!
attualmente: 09.33/10 su 3 voti
Da Piazza della Vittoria, superata una gradinata, si giunge al Ponte Romano o Sanguinario, costruito sopra il torrente Tessino. Il nome del ponte deriva dalla corruzione del termine latino Sandapilarius, riferito ad una porta del vicino Anfiteatro, oppure – meno probabilmente – dal fatto che nei dintorni si verificò, in epoca romana, qualche episodio di persecuzione contro i cristiani.
La struttura, forse voluta da Augusto per migliorare il percorso della Via Flaminia, è imponente e risale al I secolo a.C. Si sviluppa su tre arcate ed è costruita con grandi blocchi di travertino. Il ponte misura circa m. 24 in lunghezza, 4,47 in larghezza e 8,07 in altezza.
Lo troviamo ricordato nelle leggende, negli statuti e nelle cronache, e nel 1296 era tuttora in uso, ma le acque del torrente già cominciavano ad allontanarsi dai suoi archi. In epoca imprecisata, il Tessino spostò il suo letto e il Ponte fu abbandonato e restò interrato per secoli. Fu riscoperto nel 1817, e sistemato per poter accedere agevolmente a Porta Leonina.
Condividi "Ponte Sanguinario" su facebook o altri social media!