Login / Registrazione
Mercoledì 24 Maggio 2017, San Vincenzo di Lerino
Zyance - CC by-sa
Eric Perronne - CC by
follow us! @travelitalia

Monumenti di Spoleto

Monumenti di Spoleto: 23 Pagine dei risultati:   1   2   3   Successive


Duomo di Spoleto

monumenti
La precedente cattedrale spoletina, come tutta la città, fu distrutta dal Barbarossa nel 1155. Il Duomo attuale – dedicato all'Assunta – fu costruito in stile romanico-lombardo verso la fine del XII secolo e consacrato da papa Innocenzo III nel 1198. Esso sorge sulle rovine di un’antica chiesa dedicata a S. Elia. L’edificio ha subito nei secoli vari rimaneggiamenti e restauri: a cavallo fra Q...


Chiesa di Sant'Eufemia

monumenti
La chiesetta di Sant'Eufemia sorge nel cortile interno del Palazzo Vescovile e forma un complesso architettonico di grande interesse. Eretto verso la metà del XII secolo, l’edificio è in stile romanico, ma mostra evidenti influssi della scuola lombarda, sia per il marcato verticalismo dell’interno, sia per la presenza dei matronei. La facciata, lineare e severa ad un tempo, è divisa da una m...


Basilica di San Salvatore

monumenti
La Basilica sorge su di un colle e si trova all’interno del cimitero cittadino, fuori dalle mura medievali. E’ la più antica chiesa di Spoleto, e rappresenta un notevole monumento paleocristiano, costruito nel IV-V secolo. Secondo alcuni studiosi, questa basilica è il maggior monumento spoletino dell’antichità. Inizialmente dedicata a San Concordio, la chiesa fu restaurata in periodo longobardo (V...

Chiesa di San Gregorio Maggiore

monumenti
La chiesa, che prospetta su Piazza Garibaldi, fu eretta verso la fine del secolo XI e dedicata al santo spoletino Gregorio, martire nel 304. L’edificio ha impronta romanica, ma fu danneggiato nei secoli da incendi e dagli straripamenti del Tessino. Subì vari rifacimenti, ma le ristrutturazioni più rilevanti si ebbero all’inizio del Novecento e verso il 1940: nella facciata e negli interni fu r...

Palazzo Comunale

monumenti
Preceduto da un’ampia scalinata, il Palazzo del Comune prospetta sulla piazza omonima, nella zona più antica della città. L’edificio risale al Duecento e fu ampliato nella prima metà del Quattrocento, per volere di papa Niccolò V che vi soggiornò con la famiglia. Della costruzione duecentesca rimane solo la torre, fino alla cella campanaria. Danneggiato dal terremoto del 1703, il palazzo fu l...

Arco di Druso

monumenti
L’Arco, che in epoca romana costituiva l’ingresso al Foro (l’attuale Piazza del Mercato), si trova nella via omonima, di fianco alla chiesa di S. Ansano, poco lontano dalla porta di Monterone. E’ un arco onorifico che – secondo l’iscrizione posta sulla fronte prospiciente il Foro – nel 23 d.C. il Senato spoletino decise di costruire, in onore di Druso Minore e di Germanico, rispettivamente figlio e...

Teatro Romano

monumenti
Costruito entro le mura nel I secolo d.C., il Teatro Romano di Spoleto ha una cavea del diametro di 70 metri. L’edificio subì dei crolli e fu ristrutturato già in epoca romana. In seguito, il teatro venne via via inglobato e nascosto dalle costruzioni medievali circostanti, tra cui il Palazzo Corvi, il Complesso di Sant'Agata ed il Palazzo Ancaiani. Fu riportato alla luce nel 1954. Nell'orchestra s...

Fontana del Mascherone

monumenti
La Fontana del Mascherone si trova in Piazza Campello ed è una delle più fotografate curiosità di Spoleto. Il nome della fontana è dato dallo strano volto, scolpito in pietra, da cui esce un abbondante getto d’acqua. Alcuni dettagli della scultura lasciano pensare che si tratti di un personaggio ben determinato, forse una divinità pagana, ma siamo nel campo della fantasia. L’espressione della m...

Ponte delle Torri

monumenti
Il bellissimo e scenografico Ponte delle Torri collega il colle di Sant’Elia al Monteluco, ed è uno dei simboli di Spoleto. Il manufatto si innalza su dieci possenti arcate, che attraversano la Valle del Tessino, per una lunghezza di 236 metri e un’altezza di 76. Su di esso s’innalza una muraglia alta 12 metri, in cui scorre l’acqua che dal Monteluco scende alla città, per uso degli abitanti ed in ...

Rocca Albornoziana

monumenti
La possente struttura medievale, simbolo di Spoleto, sorge sul monte di Sant'Elia che domina la città. La Rocca fu fatta costruire dal Card. Egidio Albornoz, su incarico di papa Innocenzo VI, e riuscì una delle più grandiose e più importanti fortezze della penisola. Essa si inquadrava nella missione del cardinale, tesa a riorganizzare e a pacificare i territori dello Stato Pontificio, in p...

Pagine dei risultati:   1   2   3   Successive