Login / Registrazione
Domenica 11 Dicembre 2016, San Damaso I
follow us! @travelitalia

Ex Monastero di Sant'Agata

Spoleto / Italia
Vota Ex Monastero di Sant'Agata!
attualmente: 02.00/10 su 1 voti
Il complesso di Sant’Agata, costituito dal Monastero e dalla chiesa, sorge sulla via omonima, all’interno della zona archeologica di Spoleto. Sono vicini l’Arco di Monterone, l’Arco di Druso, la Casa Romana, la Domus sotto il Municipio e il tempio di Sant’Ansano.
La costruzione del Monastero ebbe inizio nel 1395 per volontà delle monache benedettine, e utilizzò le case della famiglia Corvi, ereditate da una consorella. L’attigua Chiesa di Sant’Agata, una delle più antiche della città, fu edificata su parte della scena del Teatro Romano. Della sua struttura originaria sono rimaste solo poche testimonianze. Ben conservato è solo il portico antisante la facciata, a tre fornici con colonne ornate da capitelli dell’XI secolo. Della decorazione interna restano brani frammentari di un importante ciclo di affreschi risalente al XIII secolo; pare che, alla fine del Quattrocento, vi abbia posto mano anche il pittore Luca Signorelli.
Il monastero fu ampliato nel Cinquecento: alcune antiche strutture furono abbattute, mentre il chiostro fu sovrapposto su pilastri ottagonali in cotto. Dal 1870 al 1954 l’edificio fu adibito a carcere. Oggi ospita il Museo Archeologico Nazionale.
Condividi "Ex Monastero di Sant'Agata" su facebook o altri social media!