Login / Registrazione
Domenica 11 Dicembre 2016, San Damaso I
follow us! @travelitalia

Casa Carbonera

Sondrio / Italia
Vota Casa Carbonera!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Situata in piazzetta Angelo Custode, Casa Carbonera è il risultato dei lavori di ristrutturazione e ampliamento intrapresi alla fine del Settecento dalla famiglia proprietaria, una delle più importanti di Sondrio. Il luogo era un tempo temuto poiché si diceva che vi si dessero convegno le streghe. Il prospetto è austero e corre lungo la via, ingentilito appena da un bel portale barocco e da due balconcini con balaustre in ferro battuto. Notevoli sono le due raccolte corti interne attorno alle quali si affacciano leggiadri ballatoi e terrazzini barocchi. Dal secondo cortiletto, oltre la porta sormontata da un affresco monocromo allegorico con una lunga dedica commemorativa dei restauri terminati nel 1778, si accede al vano della bellissima scala elicoidale che conduce ai piani superiori, impreziosita da un’artistica ringhiera in ferro battuto. Sotto un balconcino sul fronte nord dell’edificio si trovano due angioletti in stucco che paiono reggere degli stemmi incorniciati da volute. Il corpo occidentale del complesso è dominato da un avanzo di torre, forse di epoca medioevale, con numerosi imbocchi di piccionaie. Come in altre città, anche a Sondrio i torrioni erano un vero e proprio “status symbol” delle famiglie facoltose. Alla sommità delle torri i “colombari” per l’allevamento di piccioni e passeracei erano un tempo molto diffusi. I piccioni erano una fonte non trascurabile di approvvigionamento alimentare; più raramente i volatili venivano utilizzati quali portatori di messaggi o, come prede, nelle cacce col falco.
Condividi "Casa Carbonera" su facebook o altri social media!