Login / Registrazione
Martedì 30 Maggio 2017, Santa Giovanna d'Arco
Urban - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Attrazioni varie di Siracusa

Attrazioni varie di Siracusa: 7 Pagine dei risultati:   1  


Orecchio di Dionisio

varie
La grande grotta che – per la sua forma di orecchio umano – è chiamata comunemente “Orecchio di Dionisio”, è parte della Latomia del Paradiso, una delle tante cave scavate dai prigionieri di Siracusa, per estrarvi la pietra necessaria alla costruzione degli edifici e dei monumenti cittadini. Nel Parco Archeologico della Neapolis, essa si sviluppa internamente a forma di “S” per 65 metri, è alta 2...


Fonte Aretusa

varie
La Fonte Aretusa è una sorgente di acqua dolce che sgorga da una grotta presso il mare, nella parte sud-occidentale dell’isola di Ortigia. Simbolo della città sin dai tempi della fondazione greca (734 a.C.), la fonte è cantata da molti poeti, affascinati dalla leggenda di Aretusa e dal luogo incantevole. Secondo la mitologia, la ninfa Aretusa – fedele ancella di Artemide – fu scorta dal dio f...


Tempio di Apollo

varie
Il Tempio di Apollo, costruito nel VI secolo a.C., è il più antico tempio dorico periptero (ossia racchiuso da colonne) dell’intera Sicilia, e uno dei più importanti monumenti di Ortigia. Secondo un'iscrizione dedicato ad Apollo, secondo Cicerone ad Artemide, il tempio ha subito nei secoli varie trasformazioni e adattamenti. Divenne chiesa cristiana in epoca bizantina, moschea araba con i M...

Tempio di Giove Olimpio

varie
Il Tempio di Giove Olimpio si trova a tre chilometri da Siracusa, in direzione sud. Eretto dopo il tempio di Apollo in Ortigia, quello di Zeus Olimpio è il più antico tempio greco della terraferma e risale ai primi decenni del VI secolo a.C. E' probabile che l’edificio, chiamato Olympieion, fosse il più importante di Siracusa: la sua casta sacerdotale era la prima della città e in esso erano c...

Ginnasio Romano

varie
Lungo Via Elorina, sorge il complesso monumentale del cosiddetto Ginnasio romano, che probabilmente risale alla seconda metà del I secolo d.C. Il complesso comprende un teatro, un quadriportico e un tempio e – come il vicino Foro Siracusano – faceva parte dell’antica agorà del quartiere di Acradina. Era sostanzialmente un teatro, forse riservato esclusivamente alle classi elevate. Della struttura t...

Latomie

varie
Le Latomie (dal greco litos=pietra e temnos=taglio) sono le grandi cave di pietra, che erano sfruttate dagli antichi Greci per estrarre il materiale necessario alla costruzione di templi, strade e strutture destinate alla difesa della città. Sono dodici in tutto e si snodano per circa 1,5 Km dal bordo della terrazza calcarea che domina la pianura di Ortigia da ovest verso est, partendo dal T...

Latomia dei Cappuccini

varie
Posta a nord della città, la Latomia dei Cappuccini è la più grande tra quelle di Siracusa. Il sito fu utilizzato come cava fin dal VI secolo a.C.: con le sue pietre, la città fu arricchita di case, chiese e monumenti. Dopo la vittoria di Siracusa sugli Ateniesi, i prigionieri greci catturati furono rinchiusi, adibiti ai lavori forzati e lasciati morire all'interno delle latomie, tra cui quella d...

Pagine dei risultati:   1