Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Castello Eurialo

Siracusa / Italia
Vota Castello Eurialo!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
Il Castello Eurialo sorge a circa sette chilometri da Siracusa, sulla sommità dell’antico quartiere di Epipoli. Voluta dal tiranno Dionisio I, soprattutto per scopi difensivi, l’imponente opera militare fu costruita fra il 402 e il 397 a.C. e rappresenta uno straordinario esempio di architettura militare greca dell’antichità. Modificato nel III secolo a.C. da Ierone II, forse con l’apporto di Archimede. Posto come punto di cerniera tra le due ali di mura che cingevano la città per una lunghezza di ventisette chilometri, il Castello è il culmine della fortificazione siracusana. Contro questo formidabile baluardo, s’infranse la Potenza dell’esercito cartaginese.
L'entrata del Castello è protetta da tre fossati, oltrepassati i quali si trova il mastio di forma trapezoidale e difeso da cinque grandi torri. Oltre il mastio vi è un grande recinto, ove si trovava la porta d'ingresso al castello, aperta su un muro spesso 5 metri. La costruzione presentava elementi strategici intesi a cogliere di sorpresa gli assalitori: un intricato susseguirsi di gallerie permetteva di spostare i soldati da un punto all'altro della fortezza senza essere visti; inoltre, nel tratto nord delle mura si trovava la "porta a invito" (opera a tenaglia): chi avesse tentato di entrare si sarebbe trovato circondato sotto l'attacco delle milizie del castello.
Dopo la conquista romana della città nel 212 a.C. da parte del Console Marcello, il grande complesso militare dell'Eurialo fu modificato fino all'età bizantina, quando ne fu ricostruita una parte usando materiale di spoglio proveniente da altre parti diroccate.
Oggi l’Eurialo porta il nome di Belvedere: dalla sua altura si gode, infatti, un panorama stupendo. Di fronte si stende lo Ionio, sul retro sorge minaccioso l'Etna «colonna del cielo». Lo sguardo spazia sulla costa orientale dell'isola, ricca di magnifici golfi e promontori, fin oltre Augusta, là dove Catania si perde nei vapori.
Condividi "Castello Eurialo" su facebook o altri social media!