Login / Registrazione
Domenica 4 Dicembre 2016, San Giovanni Damasceno
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria di Provenzano

Siena / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria di Provenzano!
attualmente: 08.00/10 su 1 voti
La bella chiesa manierista di Santa Maria di Provenzano sorge sulla piazza omonima. Un tempo qui erano le case di Provenzano Salvani, capitano senese di parte ghibellina, vincitore della battaglia di Montaperti (1260), più volte ricordato da Dante Alighieri. Sulla facciata di una di queste case stava una scultura, in terracotta dipinta, che raffigurava la Pietà. Alla metà del Cinquecento un soldato spagnolo, sacrilegamente, sparò col suo archibugio contro l'immagine che andò in frantumi, salvo il busto della Madonna che rimase integro. Si gridò al miracolo e nel 1594, su progetto di Flaminio del Turco, fu eretto questo tempio vasto e solenne.
La facciata, imponente e distinta da forti giochi chiaroscurali, introduce all'interno maestoso e variato, caratterizzato dal grande altar maggiore, in cui entro un ricco tabernacolo si venera l'immagine della Madonna, alla quale è dedicato Il Palio del 2 luglio. Il “drappellone” viene conservato in questa chiesa fino al giorno della corsa, quando viene portato in Piazza del Campo; quindi viene consegnato alla contrada vincitrice, che ritorna con il premio alla chiesa per cantare il Te Deum di ringraziamento.
Ai pilastri che sostengono l'elegante cupola ottagonale, sono appese alcune bandiere, in segno di voto. Particolarmente significativa è la bandiera con lo stemma di casa Medici, che sventolò sugli spalti del Forte di S. Barbara (Fortezza Medicea) fino all’invasione francese del 1799.
Condividi "Chiesa di Santa Maria di Provenzano" su facebook o altri social media!