Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Palazzo Ferrero Grassi Lamba Doria

Savona / Italia
Vota Palazzo Ferrero Grassi Lamba Doria!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Situato in Via Quarda Superiore, il Palazzo è un esempio perfetto di residenza signorile cinquecentesca. Oggi sede della Camera di Commercio di Savona, occupa l’area di edifici medioevali le cui strutture sono parzialmente riapparse durante i lavori di restauro del secondo dopoguerra.
Il Palazzo attuale è frutto dell’unione di quattro unità edilizie residenziali “a schiera” di origine medievale, di cui si conservano ancora tracce. Nel Cinquecento, queste unità furono inglobate in un unico palazzo, da Bernardo Ferrero. Su disegno dell’architetto Pace Antonio Sormano, il Ferrero adorna l’ingresso originario di un bel portale marmoreo e crea il grande scalone che collega i vari piani, organizzati in modo scenografico e secondo la tipologia distributiva propria dell’edilizia aristocratica del tempo. Inoltre, amplia ancora il Palazzo acquistando un altro elemento di “schiera” limitrofo. Infine, commissiona a Ottaviano Semino i grandi affreschi che adornano molte sale del Palazzo, con storie mitologiche e decori a grottesche.
Nel Seicento il Palazzo viene acquistato da altre famiglie: tra queste, nel 1621, la famiglia Grassi aggiunge all’edificio l’ultima unità abitativa. Successivamente l’edificio fu ulteriormente abbellito con decorazioni, affreschi, alcuni dei quali della scuola di Perin del Vaga e piastrelle in maiolica savonese e albisolese. Il portale di marmo su Via Quarda Inferiore proviene dal distrutto Palazzo Grimaldi di Via San Luca a Genova e raffigura figure acefale attribuite a Guglielmo Della Porta.
Ai primi del Settecento il Palazzo è di proprietà dei Lamba Doria, che però non lo abitano, ma lo adibiscono a uffici e a residenze d’affitto. Infine, nel 1953, il Palazzo passa alla Camera di Commercio, che restaura la struttura, compresi gli affreschi preesistenti.
Condividi "Palazzo Ferrero Grassi Lamba Doria" su facebook o altri social media!