Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Oratorio del Cristo Risorto

Savona / Italia
Vota Oratorio del Cristo Risorto!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Si trova nel piccolo slargo che da Via Paleocapa immette in Via Pia. L’Oratorio è stato costruito nel 1604 per le monache agostiniane della SS. Annunziata, che vi rimasero fino al 1887: dal 1908 vi ha sede la Confraternita di San Domenico. La facciata è molto semplice e lineare e contrasta col fastoso interno di gusto barocco. L’imponente altare maggiore è stato realizzato agli inizi del Settecento da Filippo Parodi ed è sovrastato da una ricca decorazione di stucchi dorati che incorniciano gli affreschi del savonese Giovanni Stefano Robatto. Nella nicchia centrale è collocata la statua lignea raffigurante il “Cristo Risorto” di incerta origine.
La volta della nave è occupata da due medaglioni affrescati di S. Galeotti. Alle pareti sono disposti gli importanti stalli lignei scolpiti nel tardo Quattrocento, da uno scultore tedesco già nell’antica Cattedrale di Savona. Ai lati possiamo ammirare alcuni crocifissi processionali e le due “casse” del Venerdì Santo: L’Annunciazione di Antonio Maria Maragliano, realizzata nel 1722, L’Addolorata del savonese Filippo Martinengo e La deposizione nel sepolcro di Antonio Brilla, realizzata nel 1866. Quest’ultima è la più pesante della Processione (pesa, infatti, circa 17 quintali) e viene portata a spalla da ventiquattro uomini. Notevole è anche l’organo del 1757 realizzato dai fratelli Concone – celebri organari di Casa Savoia – e utilizzato per concerti di musica sacra.
Condividi "Oratorio del Cristo Risorto" su facebook o altri social media!