Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Oratorio dei Santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista e Petronilla

Savona / Italia
Vota Oratorio dei Santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista e Petronilla!
attualmente: 06.00/10 su 4 voti
L’Oratorio, sede della Confraternita omonima, esisteva in origine sulla collina del Priamar. Nel Cinquecento, dopo la conquista da parte di Genova e la demolizione dell’area per costruirvi la Fortezza, l'Oratorio fu ricostruito in Via Guidobuono, presso la nuova cattedrale. L’edificio fu poi distrutto da un incendio nel 1650, ricostruito nel Settecento, espropriato e demolito nell’Ottocento. L’Oratorio attuale fu riedificato - tra il 1888 e il 1890 - su disegno degli architetti Giuseppe Cortese e Nicolò Campora, entrambi savonesi.
L’interno è a navata unica. Nell'abside spicca la pala di Paolo Gerolamo Brusco raffigurante San Giovanni Battista e il Cristo al Limbo. Lungo le pareti si possono poi ammirare dieci delle dodici tele ovali originarie sulla Vita del Battista, dipinte da Giovanni Agostino Ratti nel 1745. Opera di Antonio Brilla sono invece le statue sulla facciata esterna e un crocefisso ligneo. L'oratorio ospita ben quattro "casse" che sfilano per Savona con la Processione del Venerdì Santo: la Promessa del Redentore di Filippo Martinengo (1777); Gesù legato alla colonna di autore ignoto (1720 circa), L'orazione nell'orto (1728) e Cristo spirante (1727-1738), entrambe opere del Maragliano e della sua scuola.
Condividi "Oratorio dei Santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista e Petronilla" su facebook o altri social media!