Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Pietro in Silki

Sassari / Italia
Vota Chiesa di San Pietro in Silki!
attualmente: 08.29/10 su 7 voti
La Chiesa di San Pietro in Silki e l’annesso convento francescano sorgono alla periferia di Sassari, e dominano un bel piazzale panoramico. Circa le origini, il cosiddetto “condaghe” di San Pietro in Silki, il più antico manoscritto sassarese, prezioso per la storia della città, testimonia fin dal secolo XII l'esistenza della chiesa, il cui nome sembra derivare da quello di uno scomparso abitato medievale. Tradizione vuole che il convento abbia ospitato San Bernardino da Feltre nel 1469-1470, e che in tale periodo fosse particolarmente importante. L'edificio, come la gran parte delle chiese di Sassari, fu profondamente ristrutturato a partire dal Seicento. Della primitiva costruzione romanica rimangono solo il convento e la parte inferiore del campanile.
La facciata, caratterizzata dallo sviluppo di un grande atrio, è del 1675. L'interno è una vasta aula coperta a botte lunettata, con quattro cappelle sul lato sinistro. La prima è dedicata alla Madonna delle Grazie, fu edificata intorno al 1470 ed è un'importante testimonianza del gotico-catalano in Sardegna; la seconda conserva un Crocifisso ligneo del Settecento; la terza contiene due statue seicentesche, una in legno di San Pasquale e una in cera di San Vittorio; la quarta, entro un altare intagliato, conserva la Madonna col Bambino detta "Madonna del fico", scultura lignea della prima metà del Quattrocento. Notevoli sono pure: il trecentesco simulacro della Vergine delle Grazie, oggetto di grande venerazione, che campeggia sull’altar maggiore, intagliato e dorato; il dipinto seicentesco de La glorificazione di San Pietro, nel presbiterio; un singolare arco d'ingresso del 1642, policentrico; e il chiostro d'impianto seicentesco, con capitelli decorati.
Dal 1869 il convento ospita una casa di riposo.
Condividi "Chiesa di San Pietro in Silki" su facebook o altri social media!