Login / Registrazione
Venerdì 24 Novembre 2017, San Colombano
follow us! @travelitalia

Santa Maria Bertilla Boscardin

Religiosa - 20/10

 
Nacque a Gioia di Brendola, Vicenza, il 6 ottobre 1888. Di famiglia contadina, con l'aiuto del parroco entrò nelle suore Maestre di San Dorotea e, divenuta infermiera, lavorò presso l'ospedale di Treviso, dove si dedicò al compito di servire i malati nel corpo nello spirito, infaticabile anche nell'aiutare le consorelle. Nonostante fosse stata colpita dal cancro, continuò con impegno il proprio lavoro, reso più faticoso dalla prima guerra mondiale in corso. Mandata presso Como, soffrì molto per l'incomprensione di qualche medico e della propria superiora, senza mai lamentarsi o protestare. Tornata a Treviso, riprese il suo lavoro in ospedale nonostante l'aggravarsi della malattia. La sua grandezza spirituale sta nell'aver cercato di passare inosservata mentre raggiungeva, nella fatica e nell'umiltà, un'unione con Dio sempre più profonda. Maria Bertilla morì a Treviso il 20 ottobre 1922, e fu canonizzata l’11 maggio del 1961. Le sue spoglie si trovano a Vicenza, nella Casa Madre della sua comunità.