Venerdì 14 Dicembre 2018, San Giovanni della Croce
follow us! @travelitalia

Santa Elisabetta d'Ungheria

Vedova - 17/11

 
Elisabetta, principessa d'Ungheria e duchessa di Turingia, morì a soli ventiquattro anni il 17 novembre 1231, e fu canonizzata quattro anni dopo. Sposa giovanissima di Luigi dei duchi di Turingia, ebbe un matrimonio felice. Gli sposi crebbero nella reciproca emulazione, confortati e sostenuti dalla convinzione che il loro amore e la felicità che ne scaturiva erano un dono sacramentale. A quindici anni Elisabetta ebbe il primogenito, a diciassette una bambina e a vent'anni un'altra bambina. Luigi partì per la Crociata nel 1227 e morì in Terrasanta poco prima che nascesse l’ultima figlia. Elisabetta si privò dei suoi averi per contribuire alla costruzione di un ospedale a Marburg, in onore di San Francesco, suo contemporaneo. Fu la goccia che fece traboccare il vaso: contro la vedova si scatenò il rancore dei cognati, che forse non avevano mai sopportato Elisabetta e la sua generosità verso i poveri. Privata dei figli e cacciata dal castello di Wartburg, Elisabetta entrò nel Terz'ordine francescano e – sotto la guida di un confessore assai esigente – visse gli ultimi anni in povertà e obbedienza, dedicando tutta se stessa all’assistenza dei bisognosi.