Martedì 18 Dicembre 2018, SS. Rufo e Zosimo
follow us! @travelitalia

Sant'Eliseo

Profeta - 14/6

 
Nel Primo Libro dei Re, al capitolo 19 si legge: «Elia andò in cerca di Eliseo e lo trovò che stava arando: aveva davanti a se dodici paia di buoi; egli arava col dodicesimo paio. Giunto a lui, Elia gli gettò addosso il proprio mantello. Allora Eliseo, abbandonati i buoi, corse dietro a Elia e gli disse: “Permettimi di passare a baciare mio padre e mia madre, poi ti seguirò”. Elia gli disse: “Va' e torna presto, perché tu sai ciò che ti ho comunicato”. Eliseo, allontanandosi, prese un paio di buoi e li immolò, quindi col legno dell’aratro e degli strumenti da tiro dei buoi fece cuocere le carni e le dette da mangiare ai suoi compagni di lavoro. Poi partì e seguì Elia, mettendosi al suo servizio». Lo seguì per sei anni, pronto ai suoi ordini fino al momento del commiato oltre il Giordano, quando Elia scomparve dentro un turbine di fuoco. Come eredità domandò: «lo chiedo che abiti in me uno Spirito doppio del tuo». Il profeta compì numerosi miracoli, alcuni anche dopo la morte. Eliseo morì verso il 790 a.C. e fu sepolto presso Samaria; ai tempi di San Girolamo, il suo sepolcro esisteva ancora.